Urbano Cairo (Foto Image Sport / Insidefoto)

Cairo Communication ha chiuso il primo semestre 2019 con un utile netto di 24,2 milioni di euro (24,5 milioni senza contare gli effetti dell’adozione del nuovo principio contabile IFRS 16), in calo dai 29,6 milioni dello stesso periodo 2018.

I ricavi consolidati lordi sono scesi a 646,1 milioni da 678,1 milioni. L’ebitda, invece, è salito a 87,4 milioni da 96,5 milioni mentre l’ebit è sceso a 59,4 milioni da 67,4 milioni.

Per quanto riguarda Rcs, nel primo semestre ha registrato un utile netto di 38,4 milioni di euro, in calo dai 45,4 milioni di un anno fa.

Continua per il gruppo editoriale la riduzione dell’indebitamento finanziario (-10,1 milioni rispetto a fine 2018, dopo aver distribuito dividendi per circa 31 milioni).

Nel consolidato di Cairo, Rcs ha conseguito un ebitda di 86,8 milioni (contro 87,3 milioni) e un ebit di 57,4 milioni (64,8 milioni un anno fa). I ricavi operativi sono stati di 475,5 milioni.

La7 ha registrato una raccolta pubblicitaria di 79,4 milioni (+5,7%) con un ebitda di circa 4 milioni (2,2 milioni nel primo semestre 2018) e un ebit negativo per 1,9 milioni (-2,7 milioni un anno fa).

Il settore editoriale periodici (Cairo Editore) ha visto l’ebitda scendere a 3,1 milioni da 4,2 milioni e l’ebit a 2,1 milioni da 3,7 milioni.

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 30 giugno 2019 risulta pari a circa 175,4 milioni di euro (188,6 milioni al 31 dicembre 2018) ed e’ riferibile a Rcs per 177,5 milioni (187,6 milioni al 31 dicembre 2018).

Il miglioramento di 13,3 milioni, si spiega in una nota del gruppo editoriale, e’ principalmente riconducibile ai flussi di cassa generati dalla gestione tipica, comprensivi della dinamica del circolante, compensati dalla distribuzione dei dividendi e dagli esborsi per investimenti e per oneri non ricorrenti netti.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO MESE GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here