(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Bisognerà attendere la fine della settimana, poi il periodo a disposizione del fondo Aquilor per far valere il proprio diritto di prelazione per rilevare la Sampdoria scadrà. Fino ad ora – scrive “La Gazzetta dello Sport” –, nessun passo ufficiale è stato mosso, motivo per cui l’altro gruppo interessato – la cordata-Vialli – resta alla finestra in attesa di sviluppi.

Non molla il colpo dunque CalcioInvest LLC, la società che raggruppa alcuni investitori internazionali e guidata da Jamie Dinan e Alex Knaster, oltre che dall’ex bomber sampdoriano Gianluca Vialli, che in un ipotetico nuovo organigramma societario potrebbe diventare il nuovo presidente Samp. La società resta tuttavia alla finestra, poiché qualunque mossa anticipata comporterebbe una penale a suo carico.

Due giorni fa, a margine della presentazione dei calendari della A, Massimo Ferrero ha negato l’ipotesi di un passaggio di consegne al vertice, per rispetto del silenzio imposto dalla trattativa in corso. Tuttavia, dopo il rallentamento della primavera scorsa a seguito dell’esiguità della prima offerta del gruppo con capitali russi ed americani (45 milioni), la trattativa è ripresa l’11 giugno scorso.

Contestualmente, CalcioInvest si ritirava formalmente dalla trattativa e l’ex presidente Edoardo Garrone scendeva in campo con un intervento diplomatico che si sta rivelando, alla resa dei conti, decisivo. La trattativa dovrebbe chiudersi sulla base di una cifra intorno ai 90 milioni, dunque non lontana dal valore riconosciuto del club.

In questa operazione, Garrone potrebbe addirittura garantire l’affare con capitali propri (circa 20 milioni), rispettando dunque quel ruolo di garante della gestione-Ferrero di cui si era formalmente fatto carico nell’estate 2014. Nel frattempo, però, i legali delle due parti sono già al lavoro per redigere tutta la documentazione necessaria.

SCEGLI TU COME VEDERE SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’ SULLE OFFERTE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here