(Photo credit should read PIROSCHKA VAN DE WOUW/AFP/Getty Images)

Parità contrattuale Ajax femminile – In casa Ajax ci si prepara a una vera e propria rivoluzione, che segnerà un passo davvero importante per lo sviluppo del calcio femminile. Il club olandese, infatti, ha ufficialmente introdotto la parità tra uomini e donne a livello contrattuale. Dalla prossima stagione, l’Ajax equiparerà dunque a livello contrattuale ed economico i propri tesserati indipendentemente dal fatto che siano uomini o donne.

Come spiega “Eurosport”, non si tratta ovviamente di stipendiare un calciatore della prima squadra femminile come uno della prima squadra maschile, ma la novità rappresenta comunque un passaggio epocale. In sostanza, l’accordo firmato tra Edwin van der Sar, direttore generale dell’Ajax, e Ko Andriessen, direttore del sindacato ProProf, equipara dal punto di vista contrattuale sia uomini che donne.

L’accordo prevede identiche condizioni sul salario minimo, giorni di vacanza, assicurazione sanitaria e mantenimento dello stipendio in caso di infortuni gravi che obbligano a un lungo recupero lontano dal terreno di gioco. In pratica, il professionismo, tutto ciò per cui da anni sta lottando il calcio femminile.

Soddisfazione per la novità da parte di Daphne Koster, responsabile della sezione femminile dell’Ajax, che successivamente alla firma dell’accordo si è così espressa: «Con questo accordo collettivo possiamo fare un altro passo in avanti verso la professionalizzazione del calcio femminile. Spero che altri club seguano il nostro esempio. Finora potevamo concludere contratti al massimo di due anni e una tesserata poteva andarsene anche a metà stagione, questo accordo cambia completamente le cose».

SEGUI LE AMICHEVOLI ESTIVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here