La maglia dell'Huddersfield Town con il logo Paddy Power (Photo by George Wood/Getty Images)
La maglia dell'Huddersfield Town con il logo Paddy Power (Photo by George Wood/Getty Images)

Non era altro che una trovata commerciale, riuscitissima, quella messa in atto dall’Huddersfield e Paddy Power.

Due giorni fa il club inglese aveva annunciato le nuove maglie per la prossima stagione di Championship in cui, oltre le classiche strisce verticali bianche e azzurre, compariva un’enorme e antiestetica banda trasversale con il nome dello sponsor.

Una scelta che aveva scatenato l’ira dei tifosi e anche polemiche da parte della Football Association, visto il superamento della misura massima concessa dal regolamento per la sponsorizzazione di maglia.

Dopo che la squadra è scesa in campo con la nuova divisa in amichevole, la verità è venuta a galla.

La società di scommesse irlandese, infatti, ha ammesso che si trattava di uno scherzo. Quella pubblicizzata nei giorni scorsi non sarà infatti la maglia dei Terriers per la prossima stagione, tutt’altro! Nessun logo comparirà sulla nuova maglia nonostante la sponsorizzazione.

Paddy Power, a tal proposito, ha in realtà lanciato la campagna “Save Our Shirt”, esortando le organizzazioni e gli altri bookmaker a non apporre alcun logo sulle divise.

“La sponsorizzazione della maglia nel calcio è andata troppo oltre – ha dichiarato l’amministratore delegato dell’azienda, Victor Corcaran -. Accettiamo che ci sia un ruolo per gli sponsor nel calcio, ma la maglia dovrebbe essere sacra. Quindi oggi stiamo chiamando altri sponsor per partecipare alla nostra iniziativa. Conosciamo qual è il nostro posto e non è sulle vostre magliette”.

Paddy Power, inoltre, in occasione della prima uscita ufficiale dell’Huddersfield, distribuirà ai tifosi 500 maglie senza marchio in cambio di divise dello stesso club delle stagioni precedenti.

Da un “eccesso” di sponsorizzazione alla totale assenza di loghi, ancora una volta la società di scommesse irlandese è riuscita a far parlare di sé.

Articolo a cura di Tommaso Martino

SEGUI IL CALCIO INGLESE SU SKY. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’ 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here