(Photo by Ezra Shaw/Getty Images)

James Harden si lancia nel mondo del calcio. Non come giocatore, ma come investitore. La superstar NBA, infatti, ha deciso di acquistare una quota minoritaria nel gruppo di investimenti che controlla il club di MLS di Houston (i Dynamo), quella di calcio femminile della NWSL (le Dash) e il BBVA Stadium, come annunciato dalla franchigia di calcio.

«Sono molto contento per questa nuova opportunità e di far parte di un club con grande storia e uno straordinario futuro», ha spiegato Harden a proposito di questa nuova avventura. «Houston è casa mia: ho visto questa opportunità come un investimento nella mia città per espandere i miei interessi e il mio business. Il calcio in generale e specialmente la MLS sono esplosi in questo paese nel corso della mia vita».

«Sono un tifoso di calcio da anni ormai – ha spiegato ancora Harden –, e so che a Houston c’è una grande tifoseria, perciò la mia decisione è stata semplice quando si è presentata questa opportunità». Il cestista degli Houston Rockets ha acquistato il 5% di un “pacchetto” che può essere valutato almeno 475 milioni di dollari, quindi una cifra vicina ai 15 milioni di dollari.

Un investimento importante, anche per un giocatore che ha un contratto garantito al massimo salariale con i Rockets fino al 2023. Harden ha parlato anche ai canali social della società di cui ora è socio di minoranza: «Era il momento giusto: ho investito qui, questa è la mia città e sono qui per rimanere. So che devo portare un titolo di pallacanestro qui e lo farò, succederà molto molto presto. Ma volevo dimostrare quanto apprezzo il fatto di sentirmi parte di questa città. Ora sono parte dei Dynamo e porteremo questa franchigia ad un altro livello».

SCEGLI TU COME VEDERE SKY: CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’ SULLE OFFERTE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here