partnership Atalanta GM Termoidraulica
Esultanza dei giocatori dell'Atalanta (Foto Daniele Buffa/ Image Sport / Insidefoto)

Atalanta gare Champions – Passi avanti per l’Atalanta sulla questione Champions League a Bergamo. Una delegazione del club nerazzurro è stata in visita alla Uefa, a Nyon, e secondo quanto riporta “La Gazzetta dello Sport” l’incontro sarebbe stato proficuo.

Roberto Spagnolo – direttore operativo del club nerazzurro e coordinatore unico dei lavori allo stadio – e i professionisti al suo seguito hanno presentato alla Uefa il dossier relativo al processo di restyling di quello che sarà il nuovo Gewiss Stadium.

La Uefa è stata aggiornata anche sui lavori già fatti e su quelli da attuare per potere entrare in gioco in campo europeo. Il prossimo step sarà a inizio luglio. Nella prima settimana del prossimo mese, il massimo organismo calcistico europeo farà visita a Bergamo, per verificare la situazione sul posto: a quel punto, a Nyon avranno già visionato tutta la documentazione fornita dall’Atalanta.

L’incontro in programma tra un paio di settimane sarà il primo di una serie di sopralluoghi da parte dell’Uefa: un segnale che dimostra la volontà di prendere in considerazione la richiesta del club bergamasco. Dunque, sembrano crescere le chance di portare a Bergamo la prima Champions della storia dell’Atalanta.

La speranza è che la Uefa accetti la richiesta di deroga, evitando dunque di spostare a Reggio Emilia le gare europee, come accaduto nelle passate stagioni. Nel caso arrivasse un “sì”, il club bergamasco correrebbe subito ad apportare le necessarie migliorie all’ impianto, incrementando i lavori con un’appendice supplementare.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here