ascolti tv italia bosnia
I giocatori dell'Italia festeggiano dopo un gol (Photo Image sport/Insidefoto)

La Nazionale di Mancini piace, in campo e in tv. Sono stati 7 milioni e 453mila, con uno share del 32,6%, infatti, i telespettatori che hanno seguito Italia-Bosnia su Rai1, in prima serata.

Il secondo tempo, in particolare, nel quale Insigne e Verratti hanno ribaltato lo 0-1 iniziale di Dzeko, ha sfiorato gli 8 milioni: per gli azzurri si tratta del secondo miglior risultato, in termini di ascolti, da quando il CT è Mancini, dopo gli 8,5 milioni di Polonia-Italia di Nations League, il 14 ottobre dell’anno scorso.

 

Complessivamente, l’Italia ha avuto, nelle prime 13 partite della gestione Mancini, 6,7 milioni di spettatori a partita con uno share del 28,7%: numeri tuttavia inferiori a quelli dell’era Ventura (8,1 milioni di spettatori a partita con il 32,1% di share, sarebbero maggiori anche senza considerare le due gare di spareggio con la Svezia da oltre 10 milioni di spettatori) e dell’era Conte (9 milioni e 36% di share spinto dalle gare di Euro 2016).

Tornando a ieri, ottimo, nel pomeriggio di Rai2, anche l’ascolto di Italia-Ucraina, la sfortunata semifinale del Mondiale Under 20, con gli azzurrini sconfitti 0-1, con gol dei possibili supplementari di Scamacca annullato nel finale dal Var: 1 milione e 111mila, pari al 10,4% di share, record di telespettatori per la selezione di Paolo Nicolato.

SEGUI LA COPA AMERICA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here