dove vedere Spal-Juventus Tv streaming
Esultanza dei giocatori della Juventus (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Risale la Juventus in Borsa, spinta anche dalle voci sul possibile nuovo allenatore. Dopo alcuni giorni in equilibrio, il titolo bianconero è salito rapidamente nel corso della giornata, toccando i massimi da metà aprile.

Nel dettaglio, le azioni bianconere hanno chiuso la giornata a quota 1,5320 euro per azione, in crescita del 5,11% rispetto all’1,4575 euro per azione di ieri. Si tratta nettamente della miglior prestazione per un titolo del FTSE Mib (che ha chiuso a -0,73%), seguito da Leonardo (+1,59%) e Italgas (+1,4%).

In particolare, le azioni bianconere hanno visto una crescita del valore nel corso del pomeriggio: alle 14 erano infatti scambiate a 1,4790, da lì a fine giornata il titolo è salito del 3,6%, con la maggior parte degli scambi avvenuti appunto dalle 14 in poi e volumi a fine contrattazioni per 20,9 media (media ultimi tre mesi 18 milioni).

Dall’inizio dell’anno le azioni bianconere hanno registrato una corsa di circa il 44% mentre negli ultimi 12 mesi hanno guadagnato oltre il 145% del loro valore. Il titolo bianconero è tornato a crescere dopo il crollo post eliminazione in Champions. A metà aprile, in seguito al ko con l’Ajax, era crollata dai massimi di 1,7060 a 1,1885 (il 24 aprile), da dove poi ha ripreso a salire. Nel giro di poco meno di un mese il valore delle azioni è passato da 1,1885 a 1,5320 con cui ha chiuso oggi, una crescita di valore di quasi il 30%.

SEGUI LA COPA AMERICA E I PLAYOFF DI SERIE B SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here