Arsenal-MIlan biglietti
L'Emirates Stadium (Foto: Insidefoto)

Premier League naming rights stadi – La società di consulenza americana “Duff & Phelps” ha realizzato uno studio sui naming rights degli stadi dei club di Premier League. Stando al report, il 70% delle società che militano nel massimo campionato inglese perde un’importante opportunità di guadagno non avendo un accordo sui diritti di denominazione degli impianti.

Lo studio “Stadium Naming Rights” ha rivelato che il potenziale valore cumulativo delle sponsorizzazioni degli stadi di Premier League è salito del 5% rispetto ai 135,5 milioni di sterline del 2018, per arrivare a toccare i 142 milioni di sterline quest’anno. Secondo il report, le cosiddette “Big Six” – City, Chelsea, Arsenal, Liverpool, Tottenham e United – rappresentano potenzialmente l’82% del mercato totale.

Nonostante questi dati, solo il 30% dei club di Premier ha in vigore un contratto per la cessione dei naming rights per il 2018/19. Un dato che si scontra – per fare un esempio – con l’oltre l’80% delle franchigie di National Football League (NFL).

CLUB VALORE NAMING RIGHTS
(in milioni di sterline)
Manchester United 26,75
Manchester City 21,9
Tottenham Hotspur 17,5
Liverpool 16,9
Chelsea 16,75
Arsenal 16,65
West Ham 5,55
Newcastle United 3,9
Everton 3,3
Leicester City 3,2
Southampton 1,75
Crystal Palace 1,4
Brighton 1,3
Wolverhampton 1,25
Watford 1,15
Burnley 1,1
Bournemouth 0,8
Cardiff 0,35
Fulham 0,3
Huddersfield 0,2
TOTALE 142

I sei club di Premier League che hanno fatto registrare ricavi dai naming rights dello stadio nella scorsa stagione sono stati: Bournemouth, Arsenal, Brighton e Hove Albion, Huddersfield Town, Leicester City e Manchester City. Secondo lo studio, questi accordi avrebbero un valore totale di 44,05 milioni di sterline. Di conseguenza, i restanti 14 club della Premier League avrebbero mancato opportunità di guadagno per 97,95 milioni di sterline.

Stando al report, il club che potenzialmente ha perso la migliore opportunità di guadagno è il Manchester United, i cui naming rights per Old Trafford avrebbero un valore di 26,75 milioni di sterline all’anno. Sul podio, dietro al City, il nuovo stadio del Tottenham, che avrebbe potuto portare nelle casse degli Spurs almeno 17,5 milioni di sterline ogni stagione.

La società Duff & Phelps ha spiegato che i valori dei naming rights per ogni singolo club sono stati calcolati in base allo sponsor di maglia di ciascuna società e al valore degli sponsor tecnici, ai follower sui social media, ai diritti TV, nonché alle spese sul mercato dei trasferimenti e alle performance di squadra nelle ultime tre stagioni.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here