Diritti Tv Liga Iberdrola – L’Associazione calcistica femminile spagnola (ACFF) ha raggiunto un accordo per la vendita dei diritti televisivi della Liga Iberdrola, il massimo torneo calcistico femminile di Spagna. L’acquirente è il gruppo audiovisivo Mediapro, che stando ad “AS” verserà ben 3 milioni di euro a stagione dal 2019/2020 al 2021/2022.

Rubén Alcaine, presidente dell’ACFF, ha annunciato questo passo molto importante per l’associazione nella gestione dei diritti dei club. Condizione ritenuta necessaria per poter promettere un salario minimo di 20.000 euro nelle trattative per il contratto collettivo.

Sebbene, in un comunicato, la RFEF (la Federcalcio spagnola) abbia sottolineato di essere responsabile della gestione di questi diritti, l’ACFF sostiene che, nonostante il torneo sia regolamentato dalla Federazione, i club hanno diritto alla gestione commerciale della competizione.



In generale, la Liga Iberdrola sta vivendo un periodo di incertezza. La RFEF, infatti, ha approvato la creazione di un nuovo torneo di calcio femminile incompatibile con l’attuale competizione. Questo nuovo torneo darà accesso alle competizioni europee a partire dalla prossima stagione, motivo per il quale 14 club della Liga Iberdrola hanno rifiutato questa novità invitando la RFEF al dialogo per trovare nuove soluzioni.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here