paracadute premier league 2016 2017
(Insidefoto.com)

Non solo Chelsea: secondo quanto riportato dai media inglesi, ci sarebbero anche altre quattro società di Premier League sotto inchiesta da parte della Fifa per i trasferimenti di giocatori minorenni.

Il rischio è che quindi i Blues non siano l’unico club d’oltremanica con il mercato bloccato. Le società non sono state rivelate ma potrebbero essere svelate a breve dalla Fifa, con la possibilità che la sanzione sia quindi la stessa del Chelsea.

Blocco mercato Chelsea, gli impatti sull’affare Higuain

La decisione sulla società londinese da parte della federcalcio mondiale è arrivata in mattinata, con il club che ha già annunciato ricorso. «Il Chelsea FC rifiuta categoricamente le conclusioni della commissione disciplinare della FIFA e pertanto presenterà ricorso contro la decisione», si legge in un comunicato.


«Il club – prosegue la nota – desidera sottolineare che rispetta l'importante lavoro svolto dalla FIFA in relazione alla protezione dei minori e ha collaborato pienamente con la FIFA durante tutta la sua indagine. Inizialmente, il Chelsea FC è stato accusato ai sensi degli articoli 19.1 e 19.3 in relazione a 92 giocatori. Accogliamo con favore il fatto che la FIFA abbia accettato che non vi siano violazioni in relazione a 63 di questi giocatori, ma il club è estremamente deluso dal fatto che la FIFA non abbia accettato le osservazioni del club in relazione ai restanti 29 giocatori. Il Chelsea FC ha agito in conformità con i regolamenti pertinenti e presenterà a breve il suo ricorso alla FIFA».

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here