SHARE
Business Intelligence & Data Analyst Specialist
Esultanza dei giocatori del Liverpool durante la gara di andata con la Roma (Foto Gino Mancini/Insidefoto)

Il Liverpool punta al record di ricavi per la sponsorizzazione tecnica. Il club inglese, secondo quanto riportato da diversi media oltremanica, sarebbe in trattative per siglare un contratto record per la Premier League, con i dirigenti che puntano ad eclissare l’accordo tra Manchester United e Adidas da 75 milioni di sterline.

L’attuale contratto del club di Anfield con New Balance termina alla fine della stagione 2019-20 e i colloqui per estendere l’accordo attuale sarebbero già in corso.



L'attuale accordo del Liverpool vale 45 milioni di sterline l'anno, ma l'obiettivo ora è di aumentare i ricavi di circa 30 milioni, puntando a pareggiare le entrate del Manchester United grazie ai risultati degli ultimi anni: rispetto al 2015, quando è stato firmato il contratto, la crescita del club secondo i dirigenti è evidente, con l'arrivo di giocatori come Salah e Firmino e i risultati sul campo. Dati che hanno portato a due anni consecutivi di record per quanto riguarda la vendita delle magliette dei Reds.

Secondo il Daily Mail, il Liverpool sembra prediligere la discussione con New Balance sul possibile rinnovo, tenendo tuttavia la porta aperta per i rivali Adidas, Nike e Puma. Nike potrebbe essere in particolar modo interessata visto che dovrebbe perdere il Manchster City (in procinto di passare a Puma), mentre Adidas ha recentemente firmato un accordo con l'Arsenal da circa 60 milioni di sterline l'anno per le prossime cinque stagioni.

LASCIA UNA RISPOSTA: