(Imago/Insidefoto)

Telespettatori Mondiali Russia – Un totale di 3,572 miliardi di telespettatori – più della metà della popolazione globale considerando gli abitanti dai 4 anni in su – ha avuto modo di seguire quest’estate i Mondiali di calcio almeno per un minuto, secondo i dati sull’audience pubblicati dalla FIFA per quanto riguarda Russia 2018.

Telespettatori Mondiali Russia, 191 milioni in media davanti agli schermi di casa

Del totale, 3,262 miliardi sono i telespettatori che hanno seguito la competizione da casa, mentre 309,7 milioni sono quelli che hanno visto le gare attraverso piattaforme digital, o in locali pubblici, bar e ristoranti.

La finale tra Francia e Croazia il 15 luglio ha attratto un pubblico globale combinato di 1,12 miliardi (considerando chi si è connesso per almeno un minuto), comprendente 884,37 milioni di telespettatori davanti alla tv di casa e 231,82 milioni nei locali o sulle piattaforme di streaming. 



In media, le 64 partite hanno fatto registrare 191 milioni di telespettatori davanti agli schermi di casa, il 2.1% in più rispetto ai Mondiali di Brasile 2014. La media più alta è dovuta a migliori risultati per ciò che riguarda le partite della fase a gironi (+3.8%) e degli ottavi di finale (+8.4%), mentre la finale ha fatto registrare una media di 517 milioni di telespettatori, contro i 545 milioni del 2014.

(Fonte: fifa.com)

Telespettatori Mondiali Russia, cresce il pubblico in Africa e Medio Oriente

Considerando solamente il pubblico in casa, grande spinta all’audience di Russia 2018 è stato dato dalle regioni di Affrica e Medio Oriente (+66.2%, oltre 200 milioni di telespettatori in più rispetto al 2014). In proporzione, il Sud America è la regione con il maggior numero di telespettatori: ben il 99.6% della popolazione ha seguito almeno un minuto degli incontri dei Mondiali. Segue l’Europa con l’86.1%.

(Fonte: fifa.com)

«Queste cifre supportano davvero l'affermazione che Russia 2018 è stato il miglior Mondiale di sempre. Siamo particolarmente lieti di vedere un aumento nel tempo medio che gli spettatori dedicano alle partite, il che dimostra che stiamo dando ai tifosi quello che vogliono», ha dichiarato il direttore commerciale della FIFA, Philippe Le Floc'h.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here