SHARE
dove vedere Milan-Betis Tv streaming
Capitan Romagnoli e Gonzalo Higuain ( Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

La delusione per un derby perso proprio allo scadere è ancora difficile da digerire in casa Milan dove sono tornati ad aleggiare dubbi sul futuro in panchina di Rino Gattuso. La possibilità per riscattarsi è però dietro l’angolo: giovedì infatti arriva a San Siro il Betis Siviglia, formazione che finora ha avuto qualche battuta d’arresto di troppo in Liga.

Dove vedere Milan-Betis TV streaming – Come seguire la gara in Tv

Milan-Betis è in programma giovedì sera alle ore 18.55 ed è valida per la terza giornata della fase a gironi di Europa League. I rossoneri al momento sono a punteggio pieno nella competizione e hanno la possibilità, in caso di risultato positivo, di mettere un tassello importante in chiave qualificazione ai sedicesimi di finale.

La gara sarà visibile in esclusiva su Sky, che detiene i diritti del torneo. Per seguire il match basterà sintonizzarsi su Sky Sport Uno (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 252 (satellite e fibra).

Non mancheranno gli approfondimenti pre e post partita nel programma condotto da Anna Billò, che sarà affiancata in studio da Daniele Adani, Massimo Ambrosini e Riccardo Trevisani.

Gli abbonati alla pay Tv potranno seguire la partita anche in streaming grazie a Sky Go, che consente di gustare i contenuti su PC, smartphone e tablet senza alcun costo aggiuntivo.

Dove vedere Milan-Betis TV streaming – Tempo di turnover per Gattuso

Il Betis, almeno sulla carta, non è una formazione da sottovalutare ma finora gli spagnoli sono stati protagonisti di un inizio di stagione caratterizzato da troppe incertezze. Gli andalusi hanno però dimostrato di essere più facilmente battibili in casa, dove hanno però decisamente troppi punti, mentre in trasferta è arrivata solo una sconfitta contro l’Atletico Madrid. Proprio per questo scendere in campo con la giusta concentrazione sarà fondamentale per non andare incontro all’ennesima delusione.

Rino Gattuso potrebbe approfittarne per effettuare qualche cambio rispetto alla formazione che ha affrontato il derby. Salvo rare eccezioni, il tecnico ha schierato solo Higuain tra i nuovi arrivati, mentre giovedì potrebbe essere venuto il momento per rivedere Caldara in coppia con Romagnoli già dal primo minuto. Previsto inoltre il ritorno tra i pali di Pepe Reina, il “portiere di Coppa” ma che qualche tifoso vorrebbe vedere anche in campionato dopo l’ultima incertezza di Donnarumma. In difesa potrebbe esserci anche Laxalt, che potrebbe dare la giusta spinta in fase offensiva. Non è escluso anche un impiego di Castillejo.

 

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA: