SHARE
Logo Uefa

Niente partecipazione alla prossima coppa europea entro i prossimi due anni: è questa la decisione dell’Uefa sul Rubin Kazan per il Fair Play Finanziario. La sentenza è stata resa nota dalla stessa Uefa con un comunicato.

“La camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB) ha preso una decisione sul caso del club FC Rubin Kazan (RUS), che era stato rinviato dalla camera di investigazione CFCB a causa della violazione del settlement agreement. Il club è escluso dalla partecipazione alla prossima competizione UEFA per club che altrimenti si qualificherà nelle prossime due (2) stagioni”.

La decisione contro il club russo potrà essere impugnata dalla società davanti al Corte Arbitrale dello Sport (CAS) di Losanna.

Lo scorso giugno, la camera investigativa aveva deciso di rinviare il caso del Rubin alla camera giudicante per la violazione del settlement agreement firmato nel maggio 2014. Nel dettaglio, il club russo non aveva rispettato il requisito del pareggio di bilancio durante il periodo di monitoraggio nella stagione 2017/18.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

LASCIA UNA RISPOSTA: