Fabio Paratici e Beppe Marotta (Insidefoto.com)

«Marotta all’Inter? Non mi sorprenderei perché è un grande dirigente. Negli ultimi dieci anni è stato il più grande insieme a Galliani. Spero che sia felice, anche in un altro club italiano».

Così il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, intervenendo a Rieti al Premio Scopigno, ha risposto a una domanda sul futuro di Giuseppe Marotta, con cui ha lavorato per anni gomito a gomito contribuendo al ciclo vincente della Juventus.

«Finora mi è riuscito bene stare tre passi indietro» – ha detto Paratici -« È una questione caratteriale. Continuerò a fare il mio lavoro il meglio possibile per una Juve sempre più forte».

«Condivido questo premio» – ha aggiunto il dirigente della Juventus – «con tutti i ragazzi che lavorano con me e lo dedico alla persona che mi ha cresciuto, un padre putativo: il dottor Marotta. Ci tengo molto».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here