SHARE
Dove vedere Lazio-Zulte Waregem
Claudio Lotito presidente della Lazio (foto Insidefoto.com)

Bilancio Lazio 2017-2018 – La Lazio di Claudio Lotito ha chiuso l’esercizio 2017-2018 di 36,97 milioni, in miglioramento rispetto agli 11,38 milioni dell’esercizio precedente. Lo ha reso noto la società con un comunicato stampa.

Il valore della produzione al 30 giugno 2018 si attesta a euro 127,28 milioni ed è aumentato di euro 28,21 milioni rispetto alla stagione precedente. Tale variazione, si legge nella nota, è dipesa principalmente dai maggiori introiti rivenienti da diritti televisivi, sia per la partecipazione al campionato nazionale che alla Europa League, dalla qualificazione alla Europa League stagione 17/18, da biglietteria, da sponsorizzazioni e da contributi.

Il fatturato al 30 giugno 2018 è costituito da ricavi da gare per euro 12,18 milioni, diritti TV ed altre Concessioni per euro 85,08 milioni, sponsorizzazioni, pubblicità, royalties per euro 19,49 milioni, ricavi da merchandising per euro 1,47 milioni ed altri ricavi e proventi per euro 8,41 milioni.

Bilancio Lazio 2017-2018 - Le principali plusvalenze
Bilancio Lazio 2017-2018 – Le principali plusvalenze

Tenendo conto anche del risultato della gestione calciatori (65,78 milioni di euro, di cui 63,72 milioni di plusvalenze) i ricavi della Lazio nell’esercizio 2017-2018 si sono attestati a 193 milioni circa.

Bilancio Lazio 2017-2018 - I ricavi
Bilancio Lazio 2017-2018 – I ricavi

Bilancio Lazio 2017-2018 – I costi

I costi, al lordo delle componenti non ricorrenti, sono aumentati complessivamente di euro 36,98 milioni rispetto alla stagione precedente, principalmente per la voce “Costi del personale “e per la voce “Altri costi di gestione”.

La seguente tabella ne evidenzia la composizione (in euro milioni):

Bilancio Lazio 2017-2018 - I costi
Bilancio Lazio 2017-2018 – I costi

Il costo del personale è aumentato a seguito di acquisizioni rinnovi e prolungamenti contrattuali di tesserati, per il necessario rafforzamento della prima squadra impegnata su  tre competizioni nella stagione sportiva corrente, e per incentivi all’esodo riconosciuti a giocatori a fronte della cessione dei loro diritti sportivi.

La voce Altri Costi di gestione presenta un incremento dovuto, fra l’altro, all’aumento dei costi sportivi di intermediazione una tantum, riconosciuti a seguito delle maggiori cessioni di diritti alle prestazioni sportive, da acquisti temporanei dei diritti alle prestazioni sportive ed alla sostituzione, nell’ambito di un contratto di acquisto di calciatori, di un importo variabile, legato al verificarsi di condizioni, con un importo fisso predeterminato.

L’aumento della voce “Ammortamenti diritti prestazioni” è conseguenza della campagna acquisti effettuata.

Gli “Oneri finanziari netti” presentano un decremento dovuto principalmente alla riduzione del tasso legale di interesse riconosciuto sulle transazioni tributarie.

Bilancio Lazio 2017-2018 – La situazione patrimoniale e finanziaria

Al 30 giugno 2018 la Lazio aveva un patrimonio netto positivo per euro 113,53 milioni.

I Debiti, al netto dell’esposizione finanziaria, dei risconti passivi e delle imposte differite passive, sono pari a euro 122,36 milioni; depurando anche il debito oltre i 12 mesi della transazione tributaria l’importo si riduce a euro 83,68 milioni con un incremento, a parità di perimetro di analisi, di euro 12,51 milioni rispetto al 30 giugno 2017.

La variazione è dipesa principalmente dall’aumento dei “Debiti verso enti settore specifico”, agli anticipi ottenuti sulla stagione 18/19, ed a maggiori debiti verso tesserati non scaduti.

La posizione finanziaria netta risulta negativa per Euro 46,33 milioni, con un incremento di euro 2,60 milioni, rispetto al 30 giugno 2017, dovuta principalmente ai finanziamenti auto liquidanti ottenuti per garantire la flessibilità di cassa.

1 COMMENTO

  1. Sì, ma sarebbe stato preferibile se oltre ai numeri crudi l’articolista avesse aggiunto un’ANALISI, di questo bilancio…
    i numeri li sanno leggere tutti, è l’interpretazione che interessa.

LASCIA UNA RISPOSTA: