Ascolti tv champions league 2017 2018
Sergio Ramos, capitano del Real Madrid, alza la Champions dopo la vittoria contro il Liverpool (Foto Matteo Gribaudi/Insidefoto)

Ricavi in ulteriore crescita per il Real Madrid. Il Consiglio di amministrazione dei blancos, riunitosi la sera del 6 settembre, ha approvato i risultati economici per la stagione 2017/18, che dovranno essere approvati dai soci nell’Assemblea Generale Ordinaria del prossimo 23 settembre 2018.

La campagna 2017/18 ha visto il Real Madrid conquistare la Champions League per il terzo anno consecutivo, la quarta volta in cinque anni, conquistando inoltre la Coppa del Mondo per club, la Supercoppa Europea e la Supercoppa di Spagna. Inoltre, nella polisportiva del Real Madrid, la squadra di basket ha vinto l’Eurolega e il campionato spagnolo. Il risultato di tutto questo è stato l’aumento dei ricavi, ma anche maggiori spese, in particolare in termini di bonus per il personale sportivo.

I ricavi operativi dell’esercizio 2017/18, senza tener conto dei guadagni ottenuti tramite trasferimenti di giocatori, hanno raggiunto i 750,9 milioni di euro, in aumento dell’11,3% rispetto all’anno precedente. La cifra rappresenta un aumento di 76,3 milioni di euro, il più grande aumento che il club ha fatto registrare in un esercizio finanziario dal 2000.

real madrid bilancio 2018

L’EBITDA ha raggiunto 147,2 milioni di euro, il 6,8% in più rispetto allo scorso anno. Senza gli effetti dei successi dei trofei, l’EBITDA per il 2017/18 sarebbe stato di 170 milioni di euro.

L’utile prima delle imposte ha toccato i 43 milioni di euro e, considerate le imposte, gli utili netti si attestano a 31,2 milioni di euro, in crescita del 45,9% rispetto allo scorso esercizio. Pertanto, il patrimonio netto sale a 494,5 milioni di euro, 31,0 milioni in più rispetto allo scorso anno.

Il saldo di cassa è 190,1 milioni di euro, 12,1 milioni in più rispetto allo scorso anno.

Il club non ha ancora debiti, con il dato netto negativo per il terzo anno consecutivo. Si attesta a -107,0 milioni di euro al 30 giugno 2018, rappresentando ciò che è in realtà, piuttosto che il debito, una posizione di liquidità netta. L’aumento della liquidità netta rispetto allo scorso anno è stato di € 96,7 milioni, la maggiore riduzione del debito raggiunto dal club negli ultimi 15 anni. Con ciò, il debito rispetto all’EBITDA e gli indici patrimoniali netti sono rimasti a zero, riflettendo una posizione di massima solvibilità.

Le previsioni di entrate per la stagione 2018-2019 si attestano a 752,0 milioni di euro prima della vendita di attività, così come gli utili ante imposte di circa 43,2 milioni di euro.

Inoltre, verrà convocata un’Assemblea straordinaria in cui sarà sottoposta all’approvazione l’autorizzazione a contrarre debiti per finanziare i lavori di ristrutturazione del Santiago Bernabéu.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here