Osmani Juantorena e Ivan Zaystev (foto US Dhl)

Sono oltre 70mila i tagliandi venduti per assistere alle gare del Mondiale maschile che scatterà a Roma domenica 9 al Foro Italico con l’incontro tra gli Azzurri di Gianlorenzo Blengini e il Giappone.

Sono già sold out gli impianti di Roma per l’incontro di apertura, di Firenze per la sfida tra Italia-Argentina che si disputerà al Mandela Forum di Firenze il 15 settembre e per la due giorni finali di Torino, 29 e 30 settembre per i match che assegneranno il titolo di Campione del Mondo e i piazzamenti per le medaglie. Rimangono a disposizione tagliandi per tutte le altre gare sul territorio italiano.

Nella prima fase l’Italia giocherà a Firenze (dopo l’esordio romano) e sarà seguita dalla passione dei tifosi. Di giorno in giorno, di ora in ora diminuiscono le disponibilità di posti per le gare della squadra tricolore. Chi è intenzionato a seguire tutta la rassegna iridata non deve perdere altro tempo. C’è disponibilità di biglietti anche per la sede di Bari dove è in programma una pool di altissimo livello con Russia, Stati Uniti e Serbia, tutte squadre che ambiscono alle primissime piazze, che garantiscono agonismo e spettacolo. Milano e Bologna ospiteranno le gara della seconda fase. L’Italia giocherà a Milano.

Ancora non si conoscono i nomi delle sue avversarie (soltanto dopo la prima pool si potrà stilare il calendario). Considerando questa cosa la prevendita è più che buona, logicamente tenendo presente l’ampiezza del Mediolanum Forum di Assago sono ancora in vendita i biglietti per tutte le giornate di gara, così come per i match della pool di Bologna dove già si può dire scenderanno in campo le altre big del Mondiale.

Infine parlando di disponibilità di tagliandi sono ampie le riserve che si riferiscono alle gare della Final Six in programma nel PalaAlpitour di Torino, dove le sei migliori squadre al mondo lotteranno per superare l’ultima scrematura ed entrare nella lotta per il podio. La biglietteria online disponibile

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here