Verona sostegno Melegatti
Foto: Hellas Verona.it

Verona sostegno Melegatti. ‘Hellas, costretto a rimanere nella nuova stagione dalla Serie B, ha deciso di muoversi attivamente per la città di Verona, insieme a Melegatti. Il club non vuole infatti far sentire sola una delle aziende più celebri non solo per la regione, ma per tutto il Paese: Melegatti.

L’impresa dolciaria, che vanta una storia lunga più di 120 anni, si avvicina infatti all’asta fallimentare in programma il prossimo 30 luglio. In quel giorno si deciderà quale sarà il futuro dell’azienda a cui si deve la nascita del dolce natalizio veronese più famoso: il pandoro.

La società gialloblù ha così intenzione di organizzare una serie di iniziative volte a dare visibilità a Melegatti proprio in vista del momento dell’asta. Un’occasione per far sì che più persone e realtà possibili si interessino al futuro di Melegatti, che per anni è stata parte anche della squadra.

Il marchio di Melegatti comparirà così sulle divise da gioco del Verona in occasione di tutte le gare amichevoli previste nel mese di luglio. Nei prossimi giorni l’Hellas affronterà infatti la Fiorentina, la Union Feltre e l’Heidenheim. Previsto inoltre un aiuto concreto con la rinuncia alla riscossione dei crediti che l’Hellas avrebbe nei confronti dell’azienda.

Anche i tifosi e i cittadini interessati avranno la possibilità di dare un aiuto concreto in una fase così importante. Le maglie utilizzate in queste gare saranno poi messe in vendita con i fondi ricavati che saranno girati direttamente alle famiglie dei dipendenti di Melegatti. Sin dal momento in cui è stato dichiarato il fallimento, infatti, molti di loro si trovano a vivere situazioni davvero drammatiche.