lavorare alla Juventus
(Insidefoto.com)

Altra seduta in forte rialzo per il titolo della Juventus a Piazza Affari, sulla scia dell’effetto Cristiano Ronaldo.

Le azioni del club presieduto da Andrea Agnelli hanno aperto le contrattazioni in forte crescita, toccando addirittura quota 0,8995 euro per azione, valore superiore al massimo annuo con cui si è chiusa la seduta dello scorso 23 gennaio (0,8835 euro).

Al momento attuale, la crescita del titolo è pari al +7,13%, con azioni che hanno raggiunto il valore di 0,8785 euro per azioni dopo aver chiuso la giornata di ieri a 0,82.

 

Rispetto alla chiusura della scorsa settimana (venerdì il titolo aveva chiuso a 0,6610), l’aumento è stato pari a circa il 33%: rispetto invece a lunedì (chiusura a 0,6660), il titolo è salito di circa il 32%. A livello mensile, la crescita è pari al 43%, mentre la performance annua è in aumento del +65%.

Nella giornata di ieri, i volumi sono risultati pari a 39.730.340 pezzi scambiati, un valore superiore sia alla seduta precedente sia alla media settimanale: basti pensare che la media degli ultimi 30 giorni era pari 1,9 milioni di pezzi.

In leggero calo, invece, il titolo Exor, che dopo le prime ore di contrattazione perde lo 0,42% a 57,16 euro per azione.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here