Paul Pogba (Insidefoto.com)
Paul Pogba (Insidefoto.com)

Giovani atleti più pagati – Lo sport professionistico è questione di giovani, ma ad essere più pagati sono gli over 30. Secondo quanto riportato da Forbes, infatti, nella lista dei 100 atleti più pagati al mondo l’età media è di 31 anni: solo uno dei 10 più pagati, inoltre, ha meno di 30 anni (Neymar).

Numeri giustificati, almeno negli Usa, dalle limitazioni salariale ai contratti dei rookie, sia in NFL che in NBA, mentre in MLB addirittura non si può diventare free agent prima di aver disputato sette stagioni nelle leghe maggiori. Nel calcio limitazioni di questo tipo non esistono, ma, tranne rare eccezioni, è difficile che i giovani siano tra i più pagati anche a livello di sponsorizzazioni.

Le eccezioni comunque esistono a livello mondiale. Forbes ha infatti stilato una classifica degli atleti under 25 più pagati al mondo: ci sono infatti dodici atleti che hanno incassi da più di 23 milioni di dollari pur non avendo ancora compiuto 26 anni. Le stime di Forbes riguardano salari, premi in denaro e sponsorizzazioni corrisposti tra giugno 2017 e giugno 2018. La top10 comprende cinque atleti dalla NBA, due dalla NFL, due giocatori di golf e un giocatore di calcio (Paul Pogba).

Paul Pogba (Insidefoto.com)

A guidare la classifica è il golfista statunitense Jordan Spieth. Il 24enne statunitense, che ha vinto il suo terzo major al British Open 2017, ha un portagoglio di 10 partner (tra i quali Under Armour, AT & T, Coca-Cola, Titleist e Rolex) che gli garantiscono 30 milioni di dollari, su un totale dei guadagni pari a 41,2 milioni.

Alle sue spalle troviamo la stella NBA Giannis Antetokounmpo, con 35,5 milioni. Soldi che derivano principalmente dal nuovo contratto sia con i Milwaukee Bucks (incasserà 24 milioni nel 2017/18) che con Nike, visto che dai 20.000 dollari che incassava di sponsorizzazione passerà a 9 milioni di dollari annui. Inoltre, il greco sarà sulla copertina di NBA 2K19, il famoso videgioco di basket: sarà il primo europeo di sempre.

Giovani atleti più pagati
Giannis Antetokounmpo sulla copertina di Nba 2K19

Sul terzo gradino del podio un altro cestista, Anthony Davis: l’ala dei New Orleans Pelicans ha uno stipendio da 25 milioni di dollari, con incassi complessivi pari a 34,9 milioni principalmente grazie al rinnovo con Nike firmato prima della stagione 2017/18.

Il primo e unico calciatore nella lista è Paul Pogba, che si piazza quarto con 29,5 milioni di dollari. Secondo Forbes, il suo accordo con il Manchester United vale 20 milioni annui compresi anche i bonus, mentre il resto lo fa l’accordo con Adidas per il materiale tecnico firmato nel 2016.

Il resto della top10 dei giovani atleti più pagati:

  • Justin Thomas (25 anni), golf: 26 milioni di dollari;
  • Otto Porter Jr. (25 anni), NBA: 25,3 milioni;
  • Bradley Beal (25 anni), NBA: 24,9 milioni;
  • Andre Drummond (24 anni), NBA: 24,9 milioni;
  • Davante Adams (25 anni), NFL: 24,5 milioni;
  • Stephon Tuitt (25 anni), NFL: 24,1 milioni;