budget team sky ciclismo
Christopher Froome durante il Tour de France 2017 (Foto Insidefoto)

Budget team Sky ciclismo – Chris Froome e il Team Sky puntano alla storia. Le polemiche nei confronti del ciclista e della squadra britannica non si sono ancora spente, ma da domani a parlare sarà la strada: comincia infatti domani la centocinquesima edizione del Tour de France, in cui per Froome e Sky l’obiettivo è la storia.

Il britannico nato in Kenya va a caccia infatti del quinto trionfo nella Grande Boucle, che gli permetterebbe di raggiungere Anquetil, Merckx, Hinault e Indurain in testa alla classifica dei plurivincitori. Senza considerare che Froome diventerebbe il primo  dai tempi di Marco Pantani (1998) a centrare la doppietta Giro-Tour nello stesso anno.

Uno dei segreti dei successi di Froome è senza dubbio la squadra. Il Team Sky si presenterà ai nastri di partenza del Tour con una formazione di assoluto spessore: ad aiutare il britannico ci saranno diversi top, da Moscon a Kwiatkowski, oltre ai connazionali Thomas e Rowe e al classe 1997 Egan Bernal, colombiano da molti indicato come il successore proprio di Froome per i grandi giri.

Una squadra che si fa forza anche dalla possibilità di unire molti grandi campioni. E così è sempre stato per il Team Sky, che formalmente nel registro imprese britannico si chiama Tour Racing Limited.

21st century fox sky esame autorità britanniche
Sky (Insidefoto)

Budget team Sky ciclismo, la storia

Creata nel dicembre 2009, la Tour Racing Limited inizialmente aveva un azionariato suddiviso tra Sky Italia (25%), 21st Century Fox (15%) e Sky UK (60%). Nel 2013 Sky Italia ha ceduto le sue quote a 21st Century Fox, salita così al 40%: nel 2015, Sky Uk ha acquisito un ulteriore 25%, con l’attuale azionariato che la vede così all’85% con 21st Century Fox azionista di minoranza al 15%.

Dal 2010, il team (su cui spesso hanno aleggiato le ombre del doping) ha conquistato cinque volte il Tour de France (una con Bradley Wiffins nel 2012 e quattro con Chris Froome nel 2013, 2015, 2016 e 2017), una volta il Giro d’Italia (Froome nel 2018) e una volta la Vuelta (Froome nel 2017). Tra gli altri successi, da segnalare anche una Liegi-Bastogne-Liegi con Poels nel 2016 e una Milano-Sanremo con Kwiatkowski nel 2017.

quanto guadagnano ciclisti
Il team Sky festeggia la vittoria del Tour de France 2013 (foto Insidefoto.com)

Successi che si sono susseguiti, così come la crescita a livello economico. Nel 2016 (ultimi dati disponibili) i ricavi della Tour Racing Limited si sono assestati a quota 36,3 milioni di euro, grazie in particolar modo al title sponsor.

Budget team Sky ciclismo, i ricavi

Nel giro di sei stagioni, i ricavi del Team Sky sono più che raddoppiati, proprio sulla spinta del title sponsor Sky, che è passato dal versare 11,6 milioni nel 2010 ai 27,3 milioni del 2016.

In particolare, nel 2016 i ricavi dal title sponsor sono arrivati da Sky Uk, da Sky Italia e da 21st Century Fox. Ricavi che, si legge nel bilancio al 31 dicembre 2016, sono limitati alle spese recuperabili, al netto di eventuali sponsorizzazioni legate alla performance e altri proventi.

budget team sky ciclismo

I ricavi da ritle sponsor servono prevalentemente per coprire gli investimenti in quanto a salari: nel 2016 infatti i salari per staff ciclisti sono stati pari a 28,4 milioni di euro, poco più della cifra versata per quanto riguarda la sponsorizzazione. Anche in questo caso, la cifra è decisamente salita negli ultimi anni, considerando che nel 2010 gli investimenti in salari erano pari a 10 milioni di euro.

Per fare un confronto diretto, il team Ag2r La Mondiale di cui fa parte uno dei possibili avversari di Froome, Romain Bardet, nel 2016 ha avuto ricavi per complessivi 15,5 milioni di euro, con salari pari a circa 8,1 milioni di euro.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here