Plusvalenze fittizie, deferiti i presidenti di Chievo e Cesena

La società clivense ha fatto sapere “di sentirsi estranea alle contestazioni ricevute, avendo sempre agito nel pieno rispetto delle norme federali”