Fox Sports chiude

Il canale Fox Sports è prossimo alla chiusura. Come spiegato da Italia Oggi in un articolo a firma di Claudio Plazzotta, il canale sportivo verrà chiuso nelle prossime settimane.

Non è stato infatti rinnovato il contratto con Sky Italia, che nel triennio 2015/2018 ha versato 32 milioni di euro per avere l’esclusiva di Fox Sports nei propri canali. Una decisione presa in una logica combinata tra Sky e Fox.

Il progetto Fox Sports è partito ufficialmente nell’agosto 2013, con un picco toccato nel 2014. Nel 2016, Sky riacquista i diritti tv della Premier League, lasciando a Fox solo la Liga spagnola e la Bundesliga tedesca: scaduto l’accordo con il campionato spagnolo (che valeva per il triennio 2015/18, con un valore di 15 milioni annui), la decisione è stata quella di chiudere, di comune accordo, il canale, vista l’impossibilità di acquisire i diritti per altre competizioni appetibili.

Non chiuderà invece il sito web FoxSports.it, che propone aggiornamenti costanti sui principali campionati europei e non solo. La decisione arriva però come un fulmine a ciel sereno: gli ascolti del canale, un vero punto di riferimento per gli appassionati di calcio internazionale, sono stati più che positivi anche nella stagione da poco conclusa.

Resta così da decifrare il futuro dei diritti tv di due dei principali campionati a livello europeo: oltre alla Serie A, Sky ha in mano anche i diritti tv della Premier League fino al 2019, mentre la Ligue 1 sarà trasmessa da Mediaset Premium. Da delineare, quindi, il futuro in tv in Italia di Bundesliga e Liga spagnola, che potrebbero entrare anche nel mirino di Dazn.

1 COMMENTO