Discovery PGA Tour
Tiger Woods (foto ufficio stampa Discovery)

Discovery e il PGA TOUR hanno ufficializzato un’alleanza strategica per creare una multipiattaforma internazionale dedicata al Golf che offrirà agli appassionati – su ogni schermo e device –  tutti i momenti più importanti, i giocatori e i tornei di uno degli sport più seguiti al mondo.

La partnership, della durata di ben 12 anni, avrà inizio nel 2019 fino al 2030, ed includerà i diritti globali live multipiattaforma – al di fuori degli Stati Uniti – di tutte le competizioni PGA TOUR, per circa 2000 ore di tramissioni all’anno e circa 150 tornei, tra cui il THE PLAYERS Championship, i FedEx Cup Playoffs e la Presidents Cup.

Oltre ai diritti live in ben 220 mercati, la partnership prevede la creazione di un servizio streaming OTT dedicato e brandizzato PGA TOUR, che rafforzerà la già vasta esperienza di Discovery nel fornire servizi dedicati al consumatore, come dimostra Eurosport Player. Discovery prevede di investire oltre 2 miliardi di dollari nella partnership, che include i diritti media internazionali del PGA TOUR e la creazione della piattaforma OTT dedicata al di fuori degli Stati Uniti, con un aumento graduale dell’investimento per tutta la durata del contratto.

Discovery PGA Tour
Rory Mcllroy (foto ufficio stampa Discovery)

Discovery trasmetterà il PGA TOUR nel suo portfolio pay tv, free to air e sulle piattaforme digital, collaborando per valorizzare al meglio anche la vasta library “non-live” di proprietà PGA Tour.

David Zaslav, President & CEO Discovery, ha dichiarato: “Oggi è una giornata fantastica per gli appassionati di golf. Ha infatti inizio una straordinaria partnership tra Discovery e il PGA TOUR, che darà vita a qualcosa di inedito. Da questo accordo di lunga durata nascerà la nuova Home of Golf, con oltre 2000 ore di live all’anno, che permetterà agli spettatori di tutto il mondo di non perdersi nulla di questo incredibile sport. Dopo il successo ottenuto con la trasmissione dei nostri primi Giochi Olimpici a PyeongChang, Discovery rafforza la sua distribuzione nei singoli mercati, l’expertise in ambito sportivo e l’offerta direct to consumer su tutte le piattaforme, creando la Home of Golf con un’offerta ineguagliabile fuori dagli Stati Uniti” 

Jay Monahan, PGA TOUR Commissioner, ha aggiunto: “Questa collaborazione costituisce un entusiasmante passo in avanti per il PGA TOUR. Rappresenta un’enorme opportunità di espandere la nostra attività nel settore dei media globali fuori dagli Stati Uniti, offrire un servizio migliore ai broadcaster internazionali che trasmettono i nostri eventi e di promuovere la crescita globale dei fan del golf grazie alla presenza di un partner strategico come Discovery. Oltre ad allinearsi perfettamente con l’apertura, avvenuta negli ultimi anni, degli uffici del PGA TOUR a Londra, Tokyo e Pechino, questa collaborazione supporterà il nostro obiettivo principale: diffondere ulteriormente la passione per il golf. Infatti, offrirà maggiore valore ai nostri sponsor in quanto rappresenta una straordinaria occasione per coinvolgere un pubblico nuovo e diversificato”.

L’alleanza tra Discovery e il PGA TOUR capitalizzerà l’esperienza delle due organizzazioni nella gestione dei diritti internazionali multipiattaforma e nel lancio del nuovo servizio digitale. Lavorando insieme, le aziende prevedono di attuare una solida strategia internazionale di distribuzione e trasmissione per dare risalto al portfolio di alcuni dei tornei di golf più prestigiosi, ottimizzando la copertura con canali free-to-air, pay-TV e le piattaforme digitali.

La collaborazione vedrà dunque protagonisti due celebri brand: i contenuti, i diritti media, le partnership multimediali in tutto il mondo del PGA TOUR, si uniranno  alle competenze di Discovery nei mercati dei media locali di tutto il mondo e alla comprovata esperienza del gruppo nel massimizzare il coinvolgimento attorno agli eventi sportivi più seguiti.

 

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here