come vedere Inter-Juventus gratis su DAZN
Foto: (Andrea Staccioli/Insidefoto)

L’Inter continua nel suo sviluppo in Cina. Oltre alle attività legate a Suning, la società nerazzurra punta a far crescere il proprio brand nel territorio asiatico, partendo dalla creazione di due uffici in Cina, a Nanchino e Shanghai.

“Ci stiamo pensando e dovrebbe essere un progetto che concretizzeremo entro un semestre, nel 2018”, aveva dichiarato Giuliano Giorgetti, media content director dell’Inter, intervenuto al Soccerex di Manchester lo scorso settembre. “Non abbiamo ancora ritorni in termini di fan engagement e di consumo massiccio di contenuti dalla Cina – ha aggiunto – ma ci stiamo lavorando. Dobbiamo soprattutto capire come lavorare in base ai nostri ed ai loro riferimenti culturali: di sicuro investiremo per crescere“.

Steven Zhang (foto u.s. Inter)

I due uffici nel frattempo sono diventati realtà: per questo ora il club nerazzurro sta cercando un managing director che coordini le attività dei due uffici a Nanchino e a Shanghai, con compiti legati alla ricerca di sponsor e allo sviluppo del brand nerazzurro.

Questa è un’opportunità senza precedenti per l’Inter di crescere ulteriormente in Cina, e la Cina diventerà la seconda casa dell’Inter. Inoltre, l’investimento di capitale e le abbondanti risorse di Suning consentiranno all’Inter di tornare ai suoi giorni di gloria e diventare una proprietà più forte in grado di attrarre stelle di tutto il mondo. ”

Poiché lo sviluppo delle attività di Intern Milan in Cina sta diventando più rapido, è essenziale portare un professionista dello sport senior, supervisionando lo sviluppo commerciale complessivo in Cina, gestendo il team e collegando il quartier generale di Suning e di Inter.

(Foto Calcio e Finanza)

Tra i compiti del managing director, si legge nell’offerta di lavoro per il ruolo, lo scopo è quello di garantire una supervisione generale di tutte le attività commerciali dell’Inter in Cina, guidando un team di oltre 20 persone che lavorano su sponsorizzazioni, marketing, accademie e comunicazioni. Inoltre, deve garantire collegamenti tra Suning e l’Inter, aiutando a sviluppare il business nerazzurro in Cina e sfruttare il marchio Inter per offrire nuove opportunità anche per le attività di Suning. Per questo, tra gli altri compiti, dovrà guidare l’apertura di diversi store dedicati solo all’Inter nell’area della Grande Cina.

“L’acquisizione dell’Inter è parte della nostra strategia di sviluppo nell’industria dello sport – si legge in una dichiarazione di Zhang Jindong -. Aiuterà Suning a crescere internazionalmente consentendoci di diventare un brand conosciuto in Europa e nel mondo. È un’opportunità senza precedenti per l’Inter di crescere ulteriormente in Cina, che diventerà la seconda casa dell’Inter. Inoltre, Inoltre, gli investimenti di capitale e le abbondanti risorse di Suning consentiranno all’Inter di tornare ai suoi giorni di gloria e diventare una proprietà più forte in grado di attrarre stelle di tutto il mondo”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here