format mondiale 2026 48 squadre incasso pubblicità tv sponsor italia mondiale russia 2018 quanto vale
La Coppa del Mondo Fifa (Insidefoto)

Mercato pubblicitario Mondiali – Non è sicuramente positiva la situazione mercato pubblicitario italiano alla vigilia del giro di boa del primo semestre 2018. Gliinvestitori guardano con circospezione al Paese, e a dimostrarlo sono i numeri della spesa in advertising del primo trimestre, che – come riporta “Milano Finanza” – evidenziano una raccolta complessiva in calo dell’1,3%, salvata solo dal consolidamento del motore di ricerca di Mountain View e dal social network di Menlo Park. Grazie ai due big della Rete, infatti, la spesa totale ha registrato un saldo positivo dell’1% rispetto al 31 marzo 2017.

informazioni viaggio russia 2018 biglietti mondiale 2018 russia diritti tv

Mercato pubblicitario Mondiali, grazie all’evento potrebbero arrivare segnali incoraggianti

E ora? «Nel secondo trimestre dell’anno cadranno eventi, come i Mondiali di calcio in Russia, che possono rappresentare un elemento di traino per il comparto e influire positivamente sugli investimenti», sostiene Giovanni Fantasia, amministratore delegato di Nielsen Italia, analizzando il mercato. «Dalle stime a nostra disposizione possiamo dire che il secondo trimestre dell’anno si chiuderà con una crescita tra l’1 e il 2% a livello complessivo», quindi considerando anche Google e Facebook. Altrimenti, molto probabilmente, il saldo sarebbe ancora una volta negativo. D’altronde il trend è questo: basti dire che nel periodo gennaio-marzo dalle analisi Nielsen è emerso che il canale del Web ha chiuso in crescita con una raccolta del 2,5%, percentuale che sale al 7,7% se si considerano i due colossi americani che, su base annua, in Italia totalizzano tra 1,7-1,8 miliardi di investimenti pubblicitari. «La televisione, in calo nel primo trimestre, darà un sostegno importante in questi mesi grazie proprio ai Mondiali. Da questo media arrivano ora segnali incoraggianti», ha concluso Fantasia.