ingaggi giocatori nba confronto calcio
(Insidefoto.com)

Scommesse sportive negli USA – Dagli Stati Uniti giunge la notizia che la Corte Suprema si è pronunciata a favore della legge del New Jersey che consente di scommettere sugli sport: si tratta di una novità importante, che apre la strada ad altri Stati americani verso la legalizzazione delle scommesse sportive.

Scommesse sportive negli USA, eliminata una legge del 1992 che le proibiva

Lunedì, i giudici nella più alta corte federale del paese hanno votato a favore dell’eliminazione di una legge federale del 1992 che proibiva le scommesse sportive nella stragrande maggioranza degli Stati, pur consentendo l’applicazione di una legge del 1994 in New Jersey che ha permesso le scommesse nei casinò e nei circuiti ippici per oltre 21 anni.

var come baseball allegri offesa
(Insidefort.com)

Come riporta “Sportspromedia”, l’attesissima decisione favorisce la prospettiva di altri Stati americani che perseguono leggi simili sul gioco d’azzardo: le scommesse sportive sarebbero infatti una fonte potenzialmente redditizia sul fronte fiscale. Negli ultimi 25 anni, il gioco d’azzardo relativo agli sport negli Stati Uniti è stato legale solo in Nevada e, in misura limitata, nel Delaware, nel Montana e nell’Oregon.

Il caso del New Jersey aveva visto l’opposizione di alcune delle più grandi organizzazioni sportive professionistiche degli Stati Uniti, tra cui la National Football League (NFL), la Major League Baseball (MLB), la National Basketball Association (NBA), la National Hockey League (NHL) e la National Collegiate Athletic Association (NCAA). Insieme, queste organizzazioni hanno sostenuto che le scommesse sportive legali avrebbero minacciato l’integrità delle loro competizioni. Tuttavia, la loro posizione in merito ha iniziato ad attenuarsi.

Scommesse sportive negli USA, giro d’affari illegale per 150 miliardi di dollari

«Restiamo a favore di un quadro federale che fornisca un approccio uniforme al gioco d’azzardo negli Stati che scelgono di permetterlo, ma resteremo attivi nelle discussioni in corso con le legislature statali», ha detto il commissario NBA Adam Silver in risposta alla Corte Suprema. «Indipendentemente dai dettagli di qualsiasi futura legge sulle scommesse sportive, l’integrità del gioco rimane la nostra massima priorità».

Le ricerche condotte dall’American Gaming Association (AGA) stimano che negli Stati Uniti almeno 150 miliardi di dollari USA vengono scommessi sugli sport, con il 97% di scommesse illegali.

1 COMMENTO