serie A partnership 1XBet
(foto Insidefoto.com)

L’annuncio dell’introduzione delle seconde squadre dalla prossima stagione da parte di Alessandro Costacurta, subcommissario della Figc, ha scatenato le prime reazioni. Su tutte, quella del presidente della Lega Serie B Mauro Balata.

«Il presidente della Lega B Mauro Balata – si legge in un comunicato ufficiale della Serie B ,- preso atto con preoccupazione delle parole del subcommissario della Figc Alessandro Costacurta che riferendosi alle squadre B ha dichiarato in un’intervista “parteciperanno al campionato (di Serie C ndr) regolarmente, potendo essere promosse o retrocedere”, sottolinea come tali decisioni che riguardano non solo la Lega Pro ma anche la Lega B debbano essere discusse e condivise fra le varie componenti e non annunciate senza un confronto serio e programmatico».

Costacurta annuncia le squadre B: «Via dal 2018/19, spazio ad under 21 e italiani»

«Pur nella consapevolezza dell’importanza della crescita dei giovani – continua Balata nella nota ufficiale della Lega -, mission che la Lega B si è già data da diversi anni come dimostrano i numeri che la vedono per oltre il 30% popolata da giocatori under 21, tali decisioni vanno a incidere sulle caratteristiche del campionato di B e per questo devono essere oggetto di attenta riflessione e confronto, partendo inevitabilmente dalle specificità della B, fondata su valori inalienabili quali la presenza sul territorio e i giovani».