lavorare all'Inter
La coreografia dei tifosi nerazzurri a San Siro per Inter-MIlan (foto Insidefoto.com)

Inter San Siro – Nell’ambito della presentazione di IN, il nuovo progetto dell’Inter che comprende tutti i programmi di hospitality, è intervenuto anche Michael Gandler, Chief Revenue Officer nerazzurro. Tra i temi toccati, come riporta “FC Inter 1908”, Gandler ha parlato anche dello stadio Giuseppe Meazza e degli eventuali piani nerazzurri di spostarsi dallo storico impianto o al contrario di rimanervi.

L’Inter lascia Infront: gestirà da sola gli sponsor e la nuova hospitality IN

Inter San Siro, i nerazzurri pronti a restare al Meazza

Nello specifico, Gandler ha risposto a chi chiedeva se questi investimenti potessero essere un segno della volontà di restare a San Siro: «Il nostro piano è sempre stato quello di rimanere a San Siro. E’ un lavoro duro, complicato ma vogliamo sistemarlo, San Siro è la nostra casa, è la Scala del calcio, non possiamo lasciarla. Non posso parlare di altri dettagli, ma è da anni che questo processo è iniziato. Ad ora è stato rinnovato grazie ad un grande investimento ma vogliamo migliorare ancora sia dal punto di vista della qualità che dell’esperienza allo stadio prima e dopo il match».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here