dove vedere Gran Premio Austin MotoGp Tv streaming
Valentino Rossi e Marc Marquez in pista (Foto: Luca Gambuti / Image Sport / Insidefoto )

Il Motomondiale, dopo le tappe in Qatar e in Argentina, è giunto al terzo round stagionale, in programma domenica ad Austin, dove a partire da favorito sarà certamente Marc Marquez. Il campione del mondo, infatti, qui ha sempre vinto, ben cinque volte, e ha ottenuto altrettante pole position. L’attenzione, oltre che sullo spagnolo sarà però rivolta anche a Valentino Rossi in seguito alle polemiche nate tra i due a Termas de Rio Hondo dove il pesarese è finito fuori pista in seguito al contatto con il centauro della Honda.

Dove vedere Gran Premio Austin MotoGp Tv streaming – Come seguire la gara in Tv

Chi non vorrà perdere nemmeno un minuto di quello che accadrà in USA dovrà ovviamente fare riferimento a Sky, che come di consueto in tutto il weekend di gara trasmette ogni momento in diretta corredato da numerosi approfondimenti. Questa volta, però, anche chi non è abbonato alla piattaforma satellitare potrà seguire qualifiche e corsa grazie a Tv8 (canale 8 del digitale terrestre).

Ecco quindi qui di seguito il programma dettagliato con i relativi orari:

Sabato 21 aprile

ore 16.55: Moto GP, Prove libere 3, diretta su Sky Sport MotoGp HD
ore 20. 30: Moto GP, Prove libere 4, diretta su Sky Sport MotoGp HD
ore 21.10: MotoGP, Qualifica 1, diretta su Sky Sport MotoGP HD e Tv8

Domenica 22 aprile

ore 15.40: WarmUp Moto3, Moto2 e MotoGp su Sky Sport MotoGp HD
ore 21:  gara MotoGp, diretta su Sky Sport MotoGp HD e Tv8

Al racconto della Moto GP c’è Guido Meda, affiancato da Mauro Sanchini. Tutti gli approfondimenti sono invece condotti da Vera Spadini, mentre gli aggiornamenti e le interviste dalla pit-lane sono affidati a Sandro Donato Grosso e Antonio Boselli. Dai box l’inviato d’eccezione Alex De Angelis, pronto a raccontare il dietro le quinte del GP di Austin.

Dove vedere Gran Premio Austin MotoGp Tv streaming -Sarà ancora il regno di Marquez?

Austin è una delle piste più lunghe tra quelle inserite nel calendario del Motomondiale. Il tracciato ha infatti una lunghezza di 5,513 km di pista con 1,2 km di rettilineo, 11 curve a sinistra e 9 a destra).

Marc Marquez, pur essendo il favorito per riconquista del titolo, è ancora a quota zero vittorie stagionali. Nel primo appuntamento in Qatar a salire sul gradino più alto del podio è stato infatti Marc Marquez, mentre due settimane fa in Argentina il più veloce è stato Cal Crutchlow. Non resta quindi che attendere per capire se la gara in USA ci svelerà nuove sorprese.

1 COMMENTO