nuovo direttore sportivo Cagliari
Un gruppo di tifosi del Cagliari allo stadio (Foto: Insidefoto.com)

Momento di trasformazione a livello dirigenziale in casa Cagliari, alle prese con una situazione di classifica che ancora non lascia il club del tutto tranquillo. Proprio nella giornata di ieri si è optato per l’allontanamento del direttore sportivo, Giovanni Rossi, ma già oggi è stato scelto il suo sostituto. L’incarico è stato affidato a Marcello Carli, 54 anni, che sino alla scorsa stagione lavorava per l’Empoli.

Marcello Carli ha il merito di essere considerato considerato lo “scopritore” del tecnico Maurizio Sarri, che ha condiviso con lui l’esperienza all’Empoli. La nuova avventura in rossoblù inizierà già questo pomeriggi: la squadra si trova in ritiro per provare con la forza del grupppo a uscire dalla crisi di gioco e risultati. La formazione rossoblù è infatti reduce da tre sconfitte consecutive.

I giocatori e lo staff tecnico rimarranno nel centro sportivo di Assemini sino a sabato: usciranno dai cancelli dell’impianto alle porte della città soltanto per andare alla Sardegna Arena per la gara con l’Udinese.

A pagare per tutti per ora è stato il direttore sportivo Rossi, sollevato ieri dall’incarico. Non sono stati resi noti i motivi della brusca interruzione del rapporto. Ora la palla passa a Diego Lopez, chiamato a rispondere con i suoi giocatori sul campo sin dalla prossima gara dove i sardi sono obbligati a vincere. La situazione si è fatta pesantissima dopo la sconfitta di domenica con il Verona: preoccupano sia la classifica (la zona calda ora è a soli due punti di distanza), sia la difficoltà a trovare una via di uscita dal momento no. La gara con il Verona, dopo i precedenti ko, era considerata quella della possibile svolta. L’appuntamento nella prossima giornata di campionato è però previsto con un’altra formazione in crisi di risultati, l’Udinese di Massimo Oddo. Chi delle due riuscirà a risolvere i propri problemi?

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here