Mousa Dembele ed Harry Kane (Insidefoto.com)

Bilancio Tottenham – Grande traguardo per il Tottenham, che per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2017 ha visto crescere il proprio fatturato fino a 306,3 milioni di sterline, circa 350 milioni di euro. Si tratta di quasi 100 milioni di sterline in più rispetto al 2016.

Bilancio Tottenham, quasi 50 milioni di sterline dalle Coppe europee

Le entrate derivanti dagli incontri casalinghi si sono assestate attorno ai 19 milioni di sterline, un calo rispetto ai 22,2 della precedente stagione, a causa della demolizione dell’angolo nord-est di White Hart Lane, primo passo verso il nuovo stadio. Le partecipazioni alle Coppe europee hanno invece portato ad introiti pari a 44,6 milioni, mentre i ricavi dalle gare della Coppa nazionale sono arrivati a 5 milioni.

Stipendi Tottenham: Lloris il più pagato, ma Kane è pronto a superarlo

Bilancio Tottenham, i ricavi dai diritti tv cresciuti di un terzo

Dalle televisioni e dagli altri media sono arrivati invece 149,8 milioni di sterline, crescita notevole rispetto ai 94,8 milioni della stagione precedente, grazie al nuovo accordo triennale sui diritti di trasmissione della Premier League. Gli sponsor hanno invece portato nelle casse del club 54,7 milioni e il fatturato relativo al merchandising è salito a 14 milioni. L’utile derivante dalle “operations”, escluso il calciomercato, è stato di 117,6 milioni di sterline. Il profitto al netto delle tasse è stato invece di 41,2 milioni di sterline.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here