Xabi Alonso, ex giocatore di Liverpool, Real Madrid e Bayern Monaco, potrebbe essere nei guai con il fisco spagnolo. L’Ufficio del Procuratore di Madrid ha infatti chiesto cinque anni di carcere per l’ex calciatore, a causa di una presunta frode fiscale di due milioni di euro, da ascriversi agli anni 2010, 2011 e 2012.

Alexis Sanchez nel mirino del fisco spagnolo: patteggiati 16 mesi per evasione fiscale

Evasione fiscale Xabi Alonso, chiesta una condanna anche per i consulenti fiscali dell’ex Real

Come riporta “La Repubblica”, la sezione dei reati economici dell’ufficio del Procuratore provinciale di Madrid ha accusato Alonso di tre reati fiscali commessi durante il periodo in cui ha militato nel Real Madrid, ha spiegato il pubblico ministero. L’ufficio del procuratore chiede la stessa condanna per due dei suoi consulenti fiscali.

Evasione fiscale Xabi Alonso, in ballo una società creata a Panama

Stando all’accusa, le persone coinvolte avrebbero creato una società a Panama «convertendo questa entità in un mero strumento formale di entrate e pagamenti che non ha sviluppato alcuna funzione nello sfruttamento dell’immagine dell’imputato». L’esposto della procura è una accusa scritta in attesa ancora di giudizio.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here