ferrero indagato sampdoria riciclaggio
Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero (Insidefoto.com)

«E’ una cosa assurda, io non me la sento di far giocare la Samp con il cuore gonfio di tristezza per la morte di Astori». Così il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha annunciato all’agenzia Ansa che oggi non manderà in campo i suoi contro l’Atalanta.

«A questo punto Malagò farebbe bene a rinviare tutta la giornata e anche la riunione di Lega di domani».

Morto Davide Astori, rinviate tutte le partite di Serie A e i posticipi di B

Due le partite di Serie A già rinviate a seguito della tragica scomparsa del capitano della Fiorerntina. Oltre alla sfida tra i viola e l’Udinese del Dacia Arena, anche Genoa e Cagliari (club in cui Astori si era affermato nel grande calcio) hanno ottenuto da Malagò la possibilità di non scendere in campo.

Non è escluso che a questo punto il commissario straordinario della Lega di Serie A, Giovanni Malagò, possa decidere di non far disputare le partite della 27esima giornata, rinviandole a data da destinarsi.

2 COMMENTI

  1. Non ricordo l”anno ma siamo negli anni 70 a Marassi c”è Samp vs Juve, noi giochiamo per la salvezza, loro per lo scudetto, come al solito in quegli anni. Il primo tempo ci vede in vantaggio per 1-0 rete di Salvi. Poi la Juve ci prende letteralmente a pallonate ma non riesce a segnare. A 5 minuti dalla fine Ermanno Cristin recupera una palla nella nostra tre quarti spostato a destra e parte in contropiede, cercano di fermarlo ma è lanciato in progressione con la sua mole e il suo peso. Giunto al limite dell”aria tira una colombella sotto la sud alla destra del portiere (mi sembra Anzolin) molti dissero che voleva crossare. 40 anni dopo la storia si è ripetuta.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here