Milan-Arsenal Tv streaming
Leonardo Bonucci esulta dopo il gol contro il Crotone (Foto: Insidefoto)

L’Europa League torna con la fase a eliminazione diretta, che parte dai sedicesimi di finale, giovedì 15 febbraio. A rappresentare l’Italia ci sono ora quattro squadre: Milan, Lazio e Atalanta, che hanno superato il rispettivo girone di qualificazione, e il Napoli, “retrocesso” dalla Champions League.

La formazione che è ora allenata da Rino Gattuso sarà impegnata in trasferta contro i bulgari del Ludogorets, una formazione abbordabile sulla carta ma da non sottovalutare. Nelle ultime settimane il tecnico ha saputo ridare alla sua truppa maggiore solidità difensiva, caratteristica che potrà essere utile anche nella competizione europea.

Dove vedere Ludogorest-Milan Tv streaming – Come seguire la gara in Tv

La sfida tra Ludogorest e Milan sarà trasmessa in esclusiva da Sky, che detiene i diritti della manifestazione. Per seguire il match sarà necessario sintonizzarsi su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD. Fischio d’inizio alle 19.

Telecronaca a cura di Fabio Caressa con commento tecnico di Giancarlo Marocchi. Peppe Di Stefano si occuperà invece degli interventi da bordocampo e di raccogliere a caldo le opinioni dei protagonisti.

Il match potrà essere seguire anche in diretta streaming grazie a Sky Go, la Tv via Internet disponibile gratuitamente per gli abbonati alla piattaforma satellitare.

Dove vedere Ludogorest-Milan Tv streaming – Ballottaggio Cutrone – Andrè Silva

Rino Gattuso nelle ultime settimane è riuscito a ridare la stabilità che mancava alla squadra nella prima parte di stagione. Salvo qualche piccolo cambiamento, la formazione titolare sarà quindi quella vista recentemente.

Confermato quindi il 4-3-3, anche se resta il dubbio sul terminale d’attacco: probabile una conferma di Cutrone, autore di una doppietta contro la Spal, ma non si può scartare del tutto l’ipotesi Andrè Silva, che finora ha fatto bene in Europa League.

Probabile il ritorno in difesa di Calabria, squalificato in campionato, che prenderà il posto di Abate. Non convocati gli infortunati Storari, Conti e Kalinic, oltre allo squalificato Locatelli.

 

1 COMMENTO