manchester city puma nuovo sponsor
L'esultanza dei giocatori del Manchester City (foto Insidefoto.com)

Puma punta il Manchester City. Il club inglese, secondo quanto riportato dal Daily Mail, starebbe infatti trattando con l’azienda di abbigliamento sportivo tedesca per sostituire Nike come sponsor tecnico.

L’attuale accordo tra il City e Nike si concluderà al termine di questa stagione: motivo per cui il club di Manchester si è guardato intorno, anche per aumentare i ricavi da sponsor, visto che il contratto oggi in vigore con Nike vale circa 20 milioni di sterline, pari a circa 22 milioni di euro al cambio attuale.

L’esultanza dei giocatori del Manchester City (foto Insidefoto.com)

Secondo il Daily Mail, City e Puma starebbero trattando per una cifra vicina ai 50 milioni di sterline l’anno, pari a circa 56 milioni di euro, un notevole aumento rispetto alle cifre dell’attuale accordo.

Se l’accordo venisse confermato, il Manchester City sarebbe alle spalle del solo Manchester United in quanto a ricavi da sponsorizzazioni tecniche (i Red Devils incassano da Adidas 75 milioni di sterline annui), alla pari con il Chelsea (50 milioni da Nike) e davanti a Tottenham (30 milioni con Nike) e soprattutto all’Arsenal, l’altra big della Premier League sponsorizzata da Puma, con un accordo da 30 milioni di euro.

L'attaccante del Manchester City, Gabriel Jesus, in azione contro il Liverpool (Insidefoto.com)
L’attaccante del Manchester City, Gabriel Jesus, in azione contro il Liverpool (Insidefoto.com)

Secondo quanto spiega il Daily Mail, c’è la convinzione che anche il marchio calcistico di Guardiola abbia migliorato l’immagine del brand a livello globale, seppur sia il City che Puma non abbiano rilasciato commenti.

Il nuovo sponsor rientra nelle strategie dell’amministratore delegato del City Ferran Soriano: l’ex Barcellona ha portato il primo sponsor di manica dell’intera Premier League e ora punta a far superare la barriera dei 500 milioni di sterline annui di fatturato.

Manchester City, terzo bilancio di fila in utile: fatturato record da 473 milioni di sterline

Nel 2016/17 i ricavi del club inglese si sono infatti assestati a quota 473,4 milioni di sterline, in aumento del 21% rispetto all’anno precedente, con ricavi commerciali in crescita del 23% a 218,0 milioni di sterline.

 

 

1 COMMENTO

  1. Marco Spinelli.Mi chiedo ,ma ad uno sponsor come ritorno conviene pagare per avere una scritta sulla maglia che alla resa dei conti nessuno nota se non lo ricorda qualche articolo sui media sull’argomento oppure il privilegio di mettere una taglia sulla vittoria della Champions,insomma ti pago per avere il privilegio di darti un sostanzioso regalo in soldi nel caso vinci la coppa dalle grandi orecchie. Non avrei su quale metodo sarebbe più performante per far conoscere il nome di uno sponsor ai tifosi.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here