festival cinema sportivo milano

Sta per tornare a Milano “Sport Movies and Tv”, il Festival del cinema sportivo giunto alla 35esima edizione in programma dal 15 al 20 novembre. La manifestazione è organizzata dalla Ficts (Federazione internazionale del cinema e della televisione sportivi) presieduta dal prof. Franco Ascani.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, quest’anno saranno soprattutto le donne a essere protagoniste. Sono ben 20 le ex campionesse che hanno confermato la loro presenza, tra cui spiccano Deborah Compagnoni, Manuela Di Centa, Fiona May e Giulia Quintavalle. Non mancherà nemmeno Paulo Roberto Falcao, a cui è stato dedicato un film visibile nel corso della sei giorni del Festival.

La cerimonia di apertura è prevista mercoledì 15 presso il Palazzo Giureconsulti, situato a due passi dal Duomo. La cerimonia di premiazione conclusiva si terrà invece lunedì 20 a Palazzo Lombardia, in via Melchiorre Gioia.

Festival Cinema Sportivo Milano – Tanti film da non perdere in programmazione

Nel corso della sei giorni dell’evento sono in programma numerose iniziative: incontri, mostre, presentazioni e personaggi con lo sport come filo conduttore. È prevista la proiezione di ben 140 film, tutti visibili gratuitamente. Difficile non trovare qualcosa di adatto ai propri gusti. L’ingresso è completamente gratuito. Sono previste presentazioni anche in altre location milanesi legate al mondo dello sport, come il Museo internazionale del calcio in Galleria, le Università e Casa Milan

Le proiezioni delle pellicole partono giovedì 16. Tra i titoli più interessanti c’è l’anteprima del film brasiliano dedicato all’Olimpiade del 2016, “La regola di Marco”, prodotto da Sky Sport e dedicato a Marco Simoncelli, e il corto «Penalty», la metafora del calcio per raccontare l’immigrazione. Il giorno dopo spazio a varii filmati, tra cui quelli che raccontano la storia della ginnasta Nadia Comaneci, un altro dedicato al baseball in Sicilia e “il re di Napoli”, dedicato a Maradona.

Nella giornata di sabato spicca “The Lord of Milan”, che punta a raccontare la storia del Milan con la presenza dell’ex Mark Hateley. Si prosegue con “Da Clay ad Alì. La metamorfosi”, dedicato soprattutto agli appassionati di pugilato e uno speciale incentrato sui trionfi di Federica Pellegrini. Domenica altri video incentrati su Bebe Vio e Pavel Nedved.

L’evento si conclude lunedì alla presenza di importanti personaggi quali Pavel Nedved, Massimo Moratti, Marco Fassone, il ministro dello Sport Luca Lotti e il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. In questa occasione saranno consegnati anche i premi in memoria dell’ex direttore della Gazzetta Candido Cannavò e all’ex giornalista della Gazzetta dello Sport Enrica Speroni.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here