quale è la partita di calcio scommessa record
Real Madrid (Insidefoto.com)

“Real Madrid-Cina Summit”, è questo il nome dell’evento promozionale tenutosi a Pechino, al quale hanno partecipato Emilio Butragueño e l’ex attaccante Ronaldo. Accompagnati da José Ángel Sánchez, direttore generale del Real Madrid e Wu Youwen, direttore dell’ufficio del club nel paese asiatico, la loro visita ha generato un ampio eco mediatico.

«Siamo molto felici di essere qui. La Cina ha significato molto per noi. Abbiamo giocato qui parecchie volte e abbiamo sentito l’affetto dei tifosi cinesi. Circa un centinaio di milioni seguono il Real Madrid. Sono molto coinvolti nel club. E logicamente dobbiamo stabilire un rapporto sempre più stretto e ricco con loro», ha spiegato Butragueño.

indotto finale champions cardiff quanto vale economicamente
Tifosi del Real Madrid (foto Insidefoto.com)

La visita è servita inoltre per ricordare le strategie dei Blancos sul mercato asiatico. José Ángel Sánchez ha voluto ricordare che il Real ha chiuso la stagione 2016/17 con un utile operativo di 675 milioni di euro. Fondamentale in questo senso il numero sempre maggiore di tifosi della squadra: 600 milioni di fan, di cui ben il 44% si trova in Asia.

Questo non è il primo viaggio del Madrid in Cina quest’anno. Già a febbraio, il direttore generale era stato in Asia per trovare uno sponsor per le divise d’allenamento.

Più tardi, in aprile, il club aveva presentato la sua nuova applicazione ufficiale, destinata al mercato cinese. Poi, nel mese di giugno, era stato trovato un accordo con “Inner Mongolia Yili Industrial Group Co.”, la più grande azienda di prodotti lattiero caseari in Cina, sponsor regionale del club fino al 2019.

Rinnovi e clausole d’oro: la strategia anti-sceicchi del Real Madrid

Tuttavia, l’accordo con maggior risonanza è quello raggiunto con il gruppo “Lai Sun”. Un’intesa attraverso la quale il Real Madrid diventa protagonista di una nuova esperienza interattiva in Cina. Il progetto, chiamato “Novotown”, offrirà esperienze di calcio interattivo grazie alle ultime tecnologie. Inoltre, dal 2021, il club sarà presente con il “Real Madrid Interactive Experience Center”, uno dei centri di svago più importanti che si costruirà in Cina, per il quale il club disporrà di un’area di 12.000 metri quadri.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here