dove vedere finali nba 2017 tv streaming
(Foto ufficio stampa Nba)

Cresce sempre più il valore delle sponsorizzazioni per l’NBA e per le 30 franchigie che ne fanno parte. Nel 2016/17, il valore complessivo degli accordi di sponsorizzazione infatti sono valsi 861 miloni di dollari, con un aumento del 7,8% rispetto al 2015/16, secondo l’ESP Sponsorship Report dell’agenzia di sponsorship IEG.

Un aumento percentuale in leggero calo rispetto al +8,1% della stagione 2015/16 sul 2014/15, ma che comunque supera di gran lunga il +4,3% di spesa prevista per il 2017 da IEG e il +4,1% dell’aumento delle sponsorizzazioni nel Nord America.

valore sponsorizzazioni nba

A trascinare le sponsorizzazioni è stata la categoria auto, che nella stagione 2016-2017 è stata la seconda categoria più attiva tra chi sponsorizza l’NBA dietro le assicurazioni, la categoria principale del campionato: una crescita importante, considerando che il settore auto non faceva parte della lista dei primi dieci settori per la stagione 2015/16.

Tra le new entry nella top 10 c’è anche il settore delle telecomunicazioni, che sono salite al decimo posto: hanno lasciato la parte alta della classifica invece viaggi e bevande analcoliche.

Lo sponsor più attivo in NBA è State Farm, forte del suo contratto non solo con la Lega ma anche con la maggior parte delle franchigie: l’80% delle squadre che hanno una sponsorizzazione nel settore delle assicurazioni, infatti, ha una partnership con State Farm.

valore sponsorizzazioni nba

Per quanto riguarda le singole squadre, secondo l’ESP Sponsorship Report dell’agenzia di sponsorship IEG, sono 8 le squadre che superano la media dei ricavi da sponsor: Boston Celtics, Brooklyn Nets, Chicago Bulls, Cleveland Cavailers, Golden State Warriors, Houston Rockets, Los Angeles Lakeres e New York Knics. Al contrario, 9 si trovano sotto la media dei ricavi.

valore sponsorizzazioni nba

 

Nella stagione 2017/18 tuttavia la previsione parla di ricavi per sponsorizzazioni in netto aumento per l’intera NBA, grazie all’entrata in vigore non solo del nuovo contratto per l’abbigliamento tecnico con Nike, ma anche per i numerosi accordi di sponsorizzazione di maglia dei singoli club: la previsione è che si possa superare il miliardo di euro in sponsor per l’annata 2017/18.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here