nuovi dirigenti milan squadra marco fassone
Marco Fassone (Insidefoto)

«Si riparte da Montella? fate bene a farmi questa domanda. Ho ribadito in tutte le salse che c’è la massima fiducia in Montella da parte mia e di Mirabelli. Montella sa fare calcio, lo sa fare bene e lo farà anche quest’anno. Lui sa come costruire la squadra, e i risultati arriveranno».

Dai microfoni di Sky l’a.d. del Milan Marco Fsssone ribadisce la fiducia nel tecnico anche dopo la sconfitta nel derby con l’Inter. Montella quindi non si tocca.

«Il calcio è fatto di ‘up and down’, di imprevisti, ma noi cerchiamo di dare al tecnico e ai giocatori la massima tutela e serenità per trasformarli da eccellenti individualità in un gruppo. Confermo che il nostro obiettivo è un posto in Champions: siamo al 20% del campionato e sapevamo che la prima parte per noi sarebbe stata la più difficile», ha spiegato l’amministratore delegato rossonero.

«Oggi siamo decimi perché la nostra media è di un punto e mezzo a partita, ma c’è tempo per recuperare. Se non ce la facessimo sarebbe sgradevole, e vorrebbe dire posticipare tutti progetti della società. Ma non sarebbe un dramma», ha ricordato Fassone.

«Certo ora fa male la classifica e pensare che abbiamo perso una partita in cui nel secondo tempo abbiamo giocato meglio noi, con un rigore preso al 90′. Ma almeno le ultime due partite, anche se perse, lasciano intravedere che siamo in crescita»