Il Cile mantiene vive le sue speranze di qualificazione grazie a un gol sul finale di Alexis Sanchez. Decisiva in chiave qualificazione la prossima gara contro il Brasile.

La squadra di Pizzi ha faticato per piegare l’Ecuador già eliminato, ma ha comunque avuto la meglio grazie alla spinta del pubblico di casa, al 35° sigillo di Vargas dopo 22’ (superato Zamorano al terzo posto dei goleador più prolifici dietro a Sanchez e Salas), e a una giocata insistita nel finale firmata dalla coppia Vidal-Sanchez.

Ibarra ha gelato i tifosi locali all’85’, ma il centrocampista del Bayern ha avuto la forza di trovare lo spunto giusto due minuti più tardi generando il facile tap-in del Nino Maravilla, al settimo centro nelle Eliminatorias. La nota dolente è l’ammonizione che costringerà Vidal a saltare l’ultima sfida di martedì prossimo in casa del Brasile, dove alla Roja basterà non perdere.