Mendes convocato dalla giustizia spagnola – Jorge Mendes, agente di Cristiano Ronaldo o CR7, è stato convocato oggi dalla giustizia spagnola per l’inchiesta penale legata a CR7 per presunta frode fiscale. Secondo quanto riporta l’Equipe, Mendes e due altri ‘consiglieri’ del calciatore del Real Madrid, Luis Correia, colui che cura l’immagine dell’atleta, e Carlos Osorio, l’avvocato del nazionale portoghese, dovranno comparire il prossimo 19 ottobre al tribunale di Pozuelo de Alarcon, una delle periferie più chic di Madrid, per dare spiegazioni sul dossier ‘Ronaldo’.

Cristiano Ronaldo è accusato di aver dichiarato, nel 2014, 11,5 milioni di euro di reddito per il periodo 2011-2014, quando in realtà i milioni sarebbe, invece, 43. Inoltre, 28,4 milioni di euro sarebbero stati nascosti alle autorità fiscali per il periodo 2015-2020. In totale si tratterebbe di una frode al fisco spagnolo per circa 14,7 milioni di euro. Gli avvocati di CR7 sostengono che il fatto sia legato ad una semplice differenza di interpretazione sulla quota di reddito imponibile in Spagna.

 

20 giocatori più pagati al mondo 2017

Real Madrid, Cristiano Ronaldo: “Mai avuto intenzione di evadere le tasse”

 

 

evasione fiscale società diritti immagine calciatori

Jorge Mendes replica a Football Leaks: CR7 e Mou non hanno evaso il fisco