Stipendio Lotito Lazio
Claudio Lotito presidente della Lazio (foto Insidefoto.com)

Plusvalenze Lazio 2017-2018 – Quasi 67 milioni di plusvalenze, di cui oltre 45 milioni realizzate cedendo due giocatori (Keita Balde e Lucas Biglia) il cui contratto era in scadenza al 30 giugno 2018 e che la Lazio avrebbe potuto perdere senza incassare un euro al termine della stagione in corso.

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, e il direttore sportivo, Igli Tare, sono invece riusciti a monetizzare al meglio il patrimonio della Lazio, non solo grazie alle cessioni di Keita al Monaco per 30 milioni e di Biglia al Milan per 17 milioni (più 3 di bonus), ma anche con quelle del difensore olandese Hoedt al Southampton per 17 milioni e del portiere Berisha all’Atalanta per 5 milioni.

Giocatore Prezzo di carico al 30/6 Ceduto a Prezzo di cessione Plusvalenza
Keita Balde (**) € 77.189,00 AS Monaco € 30.000.000,00 € 29.922.811,00
Luca Biglia (*) € 1.718.453,00 AC Milan € 17.000.000,00 € 15.281.547,00
Wesley Hoedt € 284.924,00 FC Southampton € 17.000.000,00 € 16.715.076,00
Etrit Berisha € 82.700,00 Atalanta € 5.000.000,00 € 4.917.300,00
TOTALE € 69.000.000,00 € 66.836.734,00
(*) Più 3 milioni di bonus  (**) Più 2 milioni di bonus

Plusvalenze Lazio 2017-2018, la telenovela Keita

Col senno di poi, è stato giusto definirla una telenovela. Perché tale è stata dall’inizio alla fine. Con messaggi d’amore diventati poi dichiarazioni di guerra, con ammiccamenti e corteggiamenti che non erano però mai quelli giusti, o perché il pretendente non era quello desiderato o perché la dote che portava non era sufficiente. E, in chiusura, con il colpo di scena che mette tutti d’accordo un passo prima del baratro.

La Lazio incasserà infatti per la cessione di Keita al Monaco quei 30 milioni (più altri 2 di bonus) che Lotito aveva indicato come soglia minima per il suo trasferimento. Sembrava una follia per un giocatore il cui contratto scadeva l’anno seguente. E invece, ancora una volta, Lotito ha avuto ragione.

I 30 milioni (al netto dei bonus) che riceverà dal Monaco sono infatti la somma massima incassata per una cessione sotto la sua gestione. Più dei 22 milioni ricevuti per Candreva un anno fa dall’Inter, dei 19 presi in passato prima per Kolarov, poi per Hernanes, e dei 17 messi in cassaforte quest’anno per Biglia e per Hoedt. Una somma recorde una plusvalenza da favola, visto che Keita costò alla Lazio appena 300 mila euro di indennizzo da versare al Barcellona (il valore di carico si  è ridotto nel tempo a 77 mila euro in virtù degli ammortamenti). Un colpo da favola per il quale il presidente dovrà essere eternamente grato al d.s. Tare.

1 COMMENTO