tifosi Feyenoord trasferta vietata Napoli
Tifosi del Napoli in tribuna (Foto: Insidefoto)

Alla ripresa del campionato dopo la pausa per le Nazionali prenderanno il via con la fase a gironi anche le Coppe Europee. Tra le squadre impegnate in Champion League ci sarà anche il Napoli, che affronterà il Feyenoord, inserito nello stesso girone dei partenopei.

In occasione della gara al San Paolo tra gli olandesi e gli azzurri, in programma il prossimo 26 settembre, non potranno però essere presenti i tifosi olandesi. La decisione è stata ufficializzata dalla UEFA, che aveva già optato per una scelta simile in occasione della sfida contro il Nizza, che ha affrontato la formazione di Sarri nei preliminari.

Il massimo organismo calcistico europeo ha deciso di agire in via preventiva: non ha voluto infatti sottovalutare il pericolo che sarebbe derivato dalla presenza a Napoli dei tifosi del club olandese, che già via social avevano minacciato di ripetere le deprecabili gesta dello scorso anno a Roma.

Impossibile non ricordare quanto già accaduto nel 2015, anno in cui i tifosi del Feyenoord erano arrivati a Roma e avevano vandalizzato la Barcaccia, oltre ad arrivare a scontrarsi pesantemente con la polizia.

Il club olandese ha ufficializzato la decisione presa dall’UEFA con un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale: “Il Feyenoord è stato informato dalla SSC Napoli che le autorità vicine al club italiano non permetteranno la vendita dei biglietti ai tifosi olandesi per il match di Champions League che si disputerà martedì 26 settembre”.

1 COMMENTO