Esordio positivo nella prima giornata di campionato per la Roma. I giallorossi guidati da Eusebio Di Francesco hanno battuto fuori casa l’Atalanta per uno a zero, con un gol al 31′ del primo di tempo di Aleksander Kolarov.

«Dal punto di vista caratteriale abbiamo vinto soffrendo una partita sporca, riuscendo a rimanere corti e compatti», ha commentato al termine della gara il tecnico giallorosso.

«La squadra ha dimostrato di volere questa vittoria e di saper difendere. Tecnicamente abbiamo difettato un poco in palleggio, sulle palle in uscita e nel lasciare troppo spazio a Gomez, ma l’importante era cancellare le cattive impressioni per la prestazione negativa di Vigo in precampionato», ha aggiunto Di Francesco.

«Non dovevamo saltare su calcio da fermo, la Roma ha costruito il successo sulla punizione di Kolarov dopo aver sfiorato più volte il vantaggio. C’è mancato il gol e questo ci rammarica per lo spessore della nostra prestazione», il commento del tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini.

«Sulle fasce abbiamo altre caratteristiche rispetto alla scorsa stagione», ha sottolineato ancora Gasperini, «il paragone va fatto col finale dello scorso campionato. Non possiamo giocare a fotocopia, io ho visto comunque cose positive».