Dybala Fondazione Sonrisa cessione dybala juventus
Paulo Dybala (Insidefoto.com)

Il New York Times dedica oggi allo juventino Paulo Dybala un lungo articolo intervista in cui il giocatore bianconero viene messo in primo piano ed accostato ai grandi del calcio in questo momento.

Perchè se Real e Barça significano CR7 e Messi, mentre da qualche settimana Psg è soprattutto Neymar, in Italia e in particolare alla Juve l’uomo copertina è lui.

“Driven by a Defeat, Juventus Star Paulo Dybala Plots His Next Move” è il titolo del NYT che parte dalla finale di Cardiff ed arriva al grande interrogativo: lascerà la Juventus?

Poteva accadere in questa sessione di mercato, poi è arrivata la maglia numero 10, e con essa la conferma di un ruolo centrale per Dybala nella Juve del futuro.

Ecco perchè il titolo “plots his next move” gioca sull’ambiguità di plots e move, che possono essere le mosse in campo da pianificare per la prossima stagione ma anche i movimenti di mercato che lo potrebbero portare lontano da Torino.

“So che sono voci”, disse Dybala. “Vedo cosa c’è sulla TV e nei giornali, i miei amici, la mia famiglia, la gente a Córdoba, li vedono, li leggono e suppongono che sia tutto vero, che domani vado a Barcellona o al Real Madrid. E mi scrivono: “Stai andando?” “Stai?” “Vuoi giocare a Barcellona?” È difficile spiegare loro come queste cose succedono, come ci sono tutte queste informazioni “.

Poi la precisazione: “la Juventus è un grande club”, allo stesso livello di Barcellona. A cui lo stesso Dybala aggiunge che il suo contratto non contiene una clausola di rescissione. E che tutto è nelle mani della Juventus.