Lucas Biglia con la maglia della Lazio (Foto: Insidefoto.com)

È arrivata la fideiussione a garanzia dell’acquisto di Lucas Biglia per il Milan. Superate le difficoltà legate ai tempi tecnici e agli aspetti burocratici (oltre che alla volontà del club rossonero, che non ha voluto accelerare il processo vista la non estrema necessità di schierare il giocatore contro il Craiova), le garanzie per l’affare sarebbero pronte ad essere depositate in Lega.

Come riporta Repubblica, infatti, la fideiussione a garanzia del contratto è arrivata per l’ex laziale con l’intervento di Generali assicurazioni e di una banca straniera. In particolare, secondo fonti vicine a Generali, il ruolo della compagnia di assicurazione sarebbe stato quella di consulenza: sarebbe infatti stata chiesta una valutazione in quanto società specializzate in questo tipo di garanzie.

chi è yonghong li
Han Li e Marco Fassone (foto Daniele Mascolo)

La soluzione di una garanzia da parte di una banca straniera era tra le ipotesi messa sul piatto anche da Banco BPM, oltre alla possibilità che Elliott liberasse qualcuno degli assett dati dal Milan come garanzia.

Si attende, così, la risoluzione della vicenda fideiussioni anche per Leonardo Bonucci: la società rossonera continua a lavorare, senza preoccupazioni, per rendere disponibile l’ex difensore della Juventus per il playoff di Europa League del prossimo 17 agosto. Gara per cui Vincenzo Montella, tecnico del Milan, si è detto sicuro di averlo a disposizione: “Sicuramente li vedremo in campo la prossima partita”, ha dichiarato l’allenatore rossonero dopo la vittoria contro il Craiova.

Secondo il regolamento della FIGC, il «deposito delle fideiussioni dirette a garantire la rateizzazione dei pagamenti previsti per operazioni di campagna trasferimenti poste in essere entro il 31 luglio 2017 devono essere effettuati dalle società di Serie A entro il termine perentorio dell’11 agosto 2017», si legge nel Comunicato Ufficiale n.165/A del 30 maggio 2017.