riforme lega calcio distribuzione diritti tv Tavecchio, istanze Aic all'attenzione del consiglio Figc
Carlo Tavecchio (foto Insidefoto.com)

Serie A, governance – In Lega di serie A vince la mediazione del commissario Carlo Tavecchio. Nell’assemblea tenutasi oggi in via Rosellini, i 20 club di serie A hanno, infatti, fatto passi avanti verso la riforma della governance. L’assemblea ha votato all’unanimità una delibera con i principi cardine della nuova struttura di governo, in cui il Consiglio avrà tutti i poteri di gestione, oggi in capo all’assemblea, e sarà composto in maggioranza da esponenti diretti delle società, come filtra al termine della riunione. Ne faranno parte un presidente e un amministratore delegato indipendenti con poteri e deleghe specifiche previsti dallo statuto. L’ad avrà poteri di amministrazione necessari a garantire lo sviluppo e la crescita dell’attività della Lega, con poteri di programmazione, coordinamento e direzione della struttura operativa. Restano di competenza dell’assemblea l’approvazione del bilancio, nonché la nomina, la revoca e la determinazione del compenso degli amministratori, oltre alle materie riservate per legge.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here